― Advertisement ―

spot_img
HomeWorldRebecca Grossman è stata condannata a 15 anni di prigione per l'omicidio...

Rebecca Grossman è stata condannata a 15 anni di prigione per l'omicidio e la fuga

Los Angeles-

Una persona mondana della California meridionale è stata condannata lunedì a 15 anni di prigione dopo essere stata giudicata colpevole della morte per fuga di due giovani fratelli sulle strisce pedonali più di tre anni fa.

Rebecca Grossman, moglie di un importante ustionista di Los Angeles, ha colpito a morte Mark Alexander, 11 anni, e suo fratello Jacob, 8 anni, mentre guidavano a una velocità fatale, hanno detto le autorità.

Una giuria di Los Angeles a febbraio ha ritenuto Rebecca Grossman colpevole di tutte le accuse contro di lei: due reati di omicidio di secondo grado e omicidio veicolare aggravato, e un reato di guida con omissione di soccorso con conseguente morte.

Il giudice della Corte Superiore Joseph Brandolino l'ha condannata a due condanne simultanee a 15 anni di reclusione più tre anni per essere fuggita dalla scena di un incidente mortale, che verrà applicata in concomitanza con le altre due condanne, ha riferito il Los Angeles Times.

Il giudice ha definito le azioni di Grossman “senza dubbio sconsiderate e negligenti”.

L'incidente mortale è avvenuto la sera del 29 settembre 2020, a Westlake Village, città all'estremità occidentale della contea di Los Angeles.

I pubblici ministeri hanno presentato prove che il registratore di dati della Mercedes bianca che Grossman stava guidando mostrava che stava accelerando fino a 81 mph (130 km/h) e ha applicato i freni, rallentando fino a 73 mph (117 km/h), prima… Meno di due secondi dopo è avvenuta la collisione. I suoi airbag sono esplosi.

READ  Irene Icefield condivide il suo viaggio sul cancro della pelle: "Questa sarà la mia realtà, per il resto della mia vita, ma so quanto sono fortunata".