RTL oggi – L’italiano Garbisi raggiunge i 100 punti e guida il Bordeaux Beguise

Il mediano d’apertura italiano Paolo Garbesi ha segnato 100 punti per la stagione mentre il Montpellier ha battuto il Perpignan 30-6 in Champions League 14 sabato e Bordeaux-Bigles è avanzato sul Tolosa in vetta alla classifica con una vittoria per 17-7.

Garbese, 21 anni, titolare di tutte le nazionali azzurre a novembre, ha segnato 13 del punteggio finale della sua squadra per mantenerli al terzo posto in classifica.

“Siamo stati pazienti e si è aperto. I catalani hanno fatto molto nel primo tempo”, ha detto ai giornalisti l’allenatore del Montpellier Philippe Saint-Andre.

“Siamo ancora in gara. È la nostra quinta vittoria consecutiva, non puoi dimenticarla”.

Garbese, ex volto trevigiano, ha iniziato con la maglia numero 10 una settimana dopo aver segnato il rigore al 79′ nella vittoria per 25-24 di sabato sul Castres con il regista sudafricano Hendry Pollard dalla panchina.

La metà esterna ha raggiunto la soglia del secolo, il terzo giocatore a farlo in campionato in questa stagione, un’ora dopo aver segnato un calcio di rigore.

Ha poi dimostrato la sua abilità senza palla fermando Mathieu Rodor, metà alternativa dei catalani, dal segnare con un superbo contrasto nell’ultimo fosso della sua serie di test.

A un quarto d’ora dalla fine, Garbisi è stato sostituito da Springbok Pollard, che secondo BBC e The Times è un obiettivo per i Leicester Tigers con il suo contratto a fine stagione.

– Le preoccupazioni per l’infortunio di Galebert –

Successivamente, il giovane Bastien Virginia Telfer ha segnato il suo primo tentativo con il suo club mentre i Bordeaux Bagels hanno battuto il record stabilito dal 21 volte campione di Tolosa allo Stade Chaban-Delmas.

READ  Brienne "chiude il libro" sulla tragedia della Targa Florio

Le condizioni unte hanno ostacolato l’intento offensivo di entrambe le squadre poiché la squadra di casa ha battuto i visitatori per la prima volta dall’agosto 2019.

Mathieu Gallibert ha lasciato metà del proprietario di mosca francese con un infortunio alla gamba a metà tempo dopo essere tornato in servizio con il club per la prima volta dopo la vittoria del mese scorso sulla Nuova Zelanda.

“Ho sentito un calcio alla gamba morta che ho subito contro gli All Blacks. Aspetterò fino a quando non avrò una recensione, ma non sembra molto buono”, ha detto Gallibert a Canal+.

“Siamo molto felici stasera davanti ai nostri tifosi. Siamo molto felici e abbiamo giocato 80 minuti fantastici”, ha aggiunto in un’altra partita in casa sabato prossimo contro i Leicester Tigers in Coppa dei Campioni.

Altrove, Racing 92 ha perso il campione del 2016 nella terza partita consecutiva con una sconfitta per 25-3 contro Custer.

La mancanza di livello dei parigini arriva a una settimana dall’inizio della Coppa dei Campioni, da tempo obiettivo di Jackie Lorenzetti, titolare del torneo per tre volte perdente.

“È frustrante. Penso che sia una questione di fiducia”, ha detto Teddy Bobigny, una prostituta da corsa, prima del viaggio di venerdì a Northampton Saints.

“Non è un periodo facile. Le stagioni sono lunghe e non è perché trovi difficile a dicembre dove non puoi finire la stagione tra le prime sei o da campione”, ha aggiunto con la sua squadra a quattro punti dalle partite di playoff . .

Domenica, lo Stade Francais ospiterà La Rochelle, che è stato legato all’ala francese Teddy Thomas con la scadenza del suo contratto con il Racing a giugno, secondo il quotidiano Sud-Ouest.

READ  All Blacks vs Italia: Coach Kieran Crowley mantiene i contatti del rugby italiano in Nuova Zelanda

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x