San Marino ha scritto la storia segnando per la prima volta tre partite consecutive

San Marino ha scritto la storia segnando per la prima volta tre partite consecutive

San Marino sta dando il meglio di sé dopo aver perso le ultime tre partite, per quanto strano possa sembrare.

La piccola nazione, che ha vinto solo una partita nella sua storia, lunedì sera ha infranto ogni precedente segnando un gol contro la Finlandia. Questo è stato il terzo attacco in tre partite consecutive, un’impresa mai raggiunta prima.

Filippo Berardi si è aggiudicato la gloria, trasformando con calma un rigore al 97′ che ha mandato in campo i sostituti di San Marino. Il gol non è bastato per raccogliere punti e la Finlandia ha resistito al pareggio per 2-1 mentre San Marino ha subito la decima sconfitta consecutiva nelle qualificazioni, ma non lo avresti saputo a giudicare dai festeggiamenti in campo dopo la partita. Condoglianze tardive.

Leggi di più: Il direttore del torneo Euro 2024 si dimette dal suo incarico pochi minuti dopo la qualificazione della squadra per il torneo della prossima estate

Leggi di più: L’Inghilterra ottiene un vantaggio decisivo a Euro 2024 nonostante il pareggio della Macedonia del Nord

Venerdì ha perso 3-1 contro il Kazakistan, un mese dopo la sconfitta per 2-1 contro la Danimarca. Quella contro il Kazakistan è stata la prima volta in cui San Marino ha segnato in due partite consecutive in 18 anni, e probabilmente non c’è nessun Samarinese in vita che creda che vedrà gol in tre partite consecutive.

La mini squadra, la nazionale con il ranking più basso al mondo, ha subito 31 gol nelle qualificazioni a UEFA Euro 2024, superando i 46 subiti nelle qualificazioni ai Mondiali 2022 e i 51 subiti durante le qualificazioni sia a UEFA Euro 2020 e la Coppa del Mondo 2020. Coppa del Mondo 2018 .

READ  L'allenatore dell'Irlanda del Nord Ian Baraklough dovrebbe firmare un nuovo contratto

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x