San Marino si rifiuta di fare marcia indietro nei confronti del “Mr 80 milioni” Rasmus Hoglund, con i suoi giocatori che definiscono la stella dell’attaccante del Manchester United un “deludente” che “simula in ogni occasione”… e dicono che avrebbe lottato “quando giocano i veri uomini” !’

San Marino si rifiuta di fare marcia indietro nei confronti del “Mr 80 milioni” Rasmus Hoglund, con i suoi giocatori che definiscono la stella dell’attaccante del Manchester United un “deludente” che “simula in ogni occasione”… e dicono che avrebbe lottato “quando giocano i veri uomini” !’

Le stelle di San Marino si sono rifiutate di fare marcia indietro rispetto alle affermazioni di Rasmus Hoglund secondo cui è stato preso di mira durante la partita di qualificazione a Euro 2024 della Danimarca contro la Nazione martedì.

L’attaccante ha aperto le marcature mentre la Danimarca si è assicurata una combattuta vittoria per 2-1 a San Marino e ha tenuto il passo della Slovenia in testa al Gruppo G.

Ma il risultato è stato offuscato dalle polemiche sul trattamento riservato da San Marino a Hoglund, con l’attaccante che si è lamentato del fatto che i suoi avversari lo avevano deliberatamente preso di mira.

L’attaccante dello United, che quest’estate si è trasferito all’Old Trafford per 72 milioni di sterline, ha fatto le affermazioni in un’intervista post partita e successivamente sulla sua pagina personale. Instagram storia.

Ora, le stelle di San Marino hanno risposto all’ex stella dell’Atalanta, descrivendo le sue affermazioni come una “delusione” dopo le qualificazioni a Euro 2024.

Rasmus Hoglund ha affermato che i giocatori sammarinesi hanno deliberatamente tentato di ferirlo martedì sera
Il difensore sammarinese Roberto Di Maio si è rivolto ai social media per contestare le affermazioni di Hoglund

È stato costretto a farlo il difensore Roberto Di Maio (41 anni). Instagram Per dire: “Oggi leggo che il signor 80 milioni si lamenta perché ieri ha ricevuto un trattamento poco buono dai difensori sammarinesi”.

“Ebbene tesoro, forse nel calcio come quello di oggi dove il contatto fisico è scomparso, puoi permetterti di deridere noi giovani rivali con gesti brutti e ripetitivi o imitarli in ogni occasione nella speranza di convincere il VAR a ottenere un rigore.

“Mi sarebbe piaciuto vederti 15 anni fa, quando solo i veri uomini giocavano a calcio! Sei stato una delusione Hoglund, buona fortuna.”

I commenti di Di Maio arrivano dopo che Hoglund ha detto ai giornalisti: “Mi sento come se mi avessero preso di mira, come potete vedere alla fine”.

READ  L'Italia batte la Francia nella BJK Cup e il Canada batte la Spagna

“Capisco l’italiano e li sentivo dire che avevano un’idea per schiacciarmi.”

Poi l’attaccante del Manchester United si è trasferito Instagram Mercoledì mattina sfoga la sua frustrazione con i giocatori sammarinesi.

“Facciamo molto ogni giorno per essere la versione migliore di noi stessi e mantenerci in forma per molte partite”, ha scritto Hoglund della sua storia. Questo comportamento di San Marino ieri sera, e il tentativo di farmi del male, erano inaccettabili!’.

Hoglund si è rivolto ai social media per sfogare le sue frustrazioni
L’attaccante dello United ha definito “inaccettabili” le azioni di San Marino
Il filmato della partita mostrava un giocatore sammarinese che tirava la palla nella parte posteriore di Hoglund (a sinistra).
Roberto Di Maio (a sinistra), fotografato durante la partita di San Marino contro l’Irlanda questo mese, si è affrettato a confutare le affermazioni di Hoglund tramite un post sulla sua pagina Instagram.

Il difensore sammarinese Alessandro Tosi, davanti alla presa di posizione di Di Maio, ha negato le accuse ma ha ammesso che i giocatori sammarinesi erano sconvolti dall’esultanza di Hoglund.

Il danese ha messo a tacere i difensori sammarinesi dopo aver messo in vantaggio la sua squadra, un gesto che non gli è valso amici.

“Non è vero”, ha detto Tosi ai giornalisti quando gli è stato chiesto delle accuse di Hoglund.

Gli abbiamo appena detto che non si stava comportando bene. Ciò che ha fatto non è stato necessario. È un attaccante fortissimo, ma non è stato per niente giusto.

Non ho perso del tutto il rispetto per lui, ma ci aspettavamo un comportamento migliore. Il suo comportamento durante la celebrazione era inaccettabile.

Tosi ha anche sottolineato che è strano sentire un giocatore della Premier League lamentarsi del suo fisico.

Ha detto: “Hoglund gioca in campionato contro difensori che sono molto più abili, fisici e più forti di noi, quindi deve abituarsi a questo tipo di duelli”.

Il difensore danese Simon Kerr ha sostenuto la versione dei fatti del collega e ha sottolineato che alcuni interventi ricordavano quelli che videro Neymar rompersi una vertebra ai Mondiali del 2014.

READ  San Marino vs Inghilterra: classifica dei maggiori choc internazionali

Non erano le cose belle che dicevano [to Rasmus]Lo ha detto ai media danesi.

Hanno deliberatamente cercato di fargli del male. Detto questo, penso comunque che dovrebbe restare in campo. Non voglio sminuire nessuno, ma non è stato positivo.

Hoylund è riuscito a segnare il primo gol della partita, che la Danimarca ha vinto 2-1

in agosto, Sport per posta Una risonanza magnetica effettuata nell’ambito della visita medica dell’attaccante danese ha evidenziato un punto di pressione nella schiena, che potrebbe essere l’inizio di fratture da stress nei giovani giocatori.

Il problema alla schiena è stato scoperto durante una visita medica che ha portato Hoagland a sottoporsi a una risonanza magnetica, anche se i club che cercano una seconda opinione non sono insoliti in un accordo di queste dimensioni.

Lo dicono però fonti mediche esterne al club Sport per posta Tali lesioni richiedono un’attenta gestione.

Gli atleti che hanno un carico di lavoro elevato in giovane età spesso soffrono di punti di risposta allo stress, e questo è il caso di Hoglund.

Tutto inizia!

It’s All Kicking Off è un nuovo entusiasmante podcast di Mail Sport che promette uno sguardo diverso al calcio della Premier League.

È disponibile su MailOnline, e+, Youtube, Musica di mele E Spotify.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x