Solstizio d’inverno 2020: cosa sapere sul giorno più corto dell’anno

Solstizio d’inverno 2020: cosa sapere sul giorno più corto dell’anno
Il solstizio d’inverno 2020 è stato ufficiale alle 5:02 ET / 2:02 PDT di lunedì 21 dicembre, segnando l’inizio ufficiale dell’inverno siderale e il giorno più corto dell’anno nell’emisfero settentrionale. Nell’emisfero australe, quel giorno è il solstizio d’estate e il giorno più lungo dell’anno.

L’inclinazione di 23,5 gradi nell’asse di rotazione terrestre provoca l’ascesa e la caduta del Sole nell’arco di un anno. Durante il solstizio d’inverno, l’emisfero settentrionale si inclina più lontano dal sole, con conseguente riduzione della luce e temperature più fresche.

È l’inclinazione della Terra – non la nostra distanza dal sole – che causa l’inverno e l’estate. In effetti, la Terra è più vicina al sole durante l’inverno che nei mesi estivi.

Il solstizio non è l’unico grande evento astronomico di lunedì.

Durante la “Grande Congiunzione” di lunedì, Giove e Saturno formeranno un “doppio pianeta”, che apparirà solo a un decimo di grado di distanza – o un centesimo di spessore alla distanza di un braccio.

Questo fenomeno è stato soprannominato la “stella di Natale” in riferimento alla luce celeste che ha guidato i tre saggi a Gesù nella storia della nascita della Bibbia cristiana.

Gli osservatori del cielo possono differenziare Saturno e Giove dalle stelle perché i pianeti appariranno “più luminosi e più solidi nel cielo”.

Copyright © 2020 KTRK-TV. Tutti i diritti riservati.

READ  Il Moonikin della NASA andrà coraggiosamente dove non hai mai avuto un manichino di prova prima

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x