Sono iniziate in Italia le riprese di “Sand Dunes: Part Two”.

Lunedì 4 luglio, seconda parte di Denis Villeneuve Duna L’adattamento al film è iniziato prima delle riprese al cimitero di Brion vicino ad Altifull, in Italia. Le immagini verificate da fonti locali hanno mostrato molte attività della troupe dentro e intorno al punto di riferimento per diversi giorni, ma la rivelazione principale è arrivata con l’uscita dell’attrice Florence Pugh il 6 luglio. Le riprese effettive avrebbero dovuto svolgersi per due giorni e l’area sarebbe stata chiusa al pubblico fino al 10 luglio.

Nel frattempo, Deadline riporta che la produzione su larga scala di Dune: parte seconda Ora previsto per il 21 luglio, la maggior parte del cast dovrebbe riunirsi agli Origo Studios di Budapest, in Ungheria. Questo è stato uno dei luoghi chiave durante le riprese del primo film. Duna: prima parte Ha anche girato scene in Giordania, Norvegia e negli Emirati Arabi Uniti.

Un viaggio nella capitale imperiale?

Florence Pugh lascia il suo posto dopo aver girato le scene
Firenze Pugh in partenza Dune: parte seconda set cinematografico. Credito: Bishopsanatomy (Twitter)

Il Cimitero di Brion – recentemente ristrutturato nel 2021 – è stato originariamente istituito nel 1969 come imponente cimitero per la famiglia Brion. L’architetto Carlo Scarpa si dedicò al progetto fino alla morte, avvenuta nel 1978. Quest’area a forma di L, annessa al piccolo cimitero di San Vito, contiene due sarcofagi sotto l’arcosolio, una cappella e un giardino zen. Le influenze bizantine e giapponesi sono evidenti ovunque.

Dove si inserisce questo ambiente pacifico nel mondo delle dune? Anche se potrebbe non esserci una risposta definitiva fino all’uscita del film nel novembre 2023, la presenza di Florence Pugh rende molto probabile che stiano girando scene ambientate a Kaitain, il pianeta natale di House Corrino. L’attrice interpreta la principessa Erolan – la figlia maggiore dell’imperatore – e sarebbe perfettamente appropriato per la trama della storia mostrarla mentre cammina attraverso quei giardini colorati, magari interagendo con un altro membro della corte… o un visitatore in particolare.

READ  5 Airbnb sono stati utilizzati in film e programmi TV negli anni 2000

Altri indizi sono forniti da un set decorativo fotografato il 4 luglio. Una porta o uno schermo d’oro, estraneo a questo luogo reale, si adatta sicuramente al lusso che ci si aspetta da questo luogo reale. Kaitain è un mondo noto per la sua magnificenza, sia in termini di edifici alti che di dintorni attraenti. Questo è il pianeta su cui l’imperatore Shadam IV, interpretato da Christopher Walken, governa tutto l’universo conosciuto.

decorazione dorata sul set
Posiziona la decorazione sulla tomba di Brion. Credito: fotografo anonimo (gruppo Facebook di Dune film)

Un’altra possibilità, che abbiamo visto in precedenza, è che possiamo vedere alcuni di questi oggetti come parte di un santuario nascosto all’interno del cimitero di Fremen. Gli indigeni Arrakis lavorano in segreto, da generazioni, per il sogno di trasformare il loro pianeta in un paradiso. Sapendo che a queste riprese ha partecipato Bog; Non è particolarmente probabile che questa scena sia correlata a Caladan, ma il progetto architettonico qui ci ricorda alcuni di quei siti da Duna: prima parte.

Bellissimi giardini nel mondo delle dune di sabbia

Indipendentemente dalla scena esatta in cui verrà utilizzata questa ambientazione unica, è chiaro che Denis Villeneuve ha una visione del verde e dei giardini decorati nel film. Prima che il regista e la sua troupe venissero avvistati per la prima volta vicino alla tomba di Brion, a metà giugno, avrebbero esplorato un altro sito iconico in Italia, il Giardino di Boboli a Firenze.

Guarda anche

Paul Atreides dà il via a un gigantesco verme della sabbia nel film Dune del 2021.

La scena sembrava già adatta a una corte imperiale. Secondo La Repubblica, la produzione di Dune: parte seconda Era disposto a pagare 150.000 euro per i diritti delle riprese in esterni per diversi giorni. Questo è stato respinto, forse per motivi finanziari o di conservazione.

Veduta del Giardino di Boboli a Firenze.
Giardino di Boboli.

Modernizzazione (6 luglio): Scrivi per riflettere la presenza confermata di Florence Pugh nel gruppo.

READ  Scaglietti mette in mostra il meglio di Maranello Marque Auto Royale a Waddesdon Manor

Resta sintonizzato con Dune News Net, per la nostra copertura continua di Dune: parte secondaProduzione e altre notizie correlate.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x