Sunak dice che il Regno Unito e l’Italia erano “alleati” quando ha incontrato l’estrema destra Meloni

Sunak dice che il Regno Unito e l’Italia erano “alleati” quando ha incontrato l’estrema destra Meloni

Il primo ministro Rishi Sunak ha dichiarato che Gran Bretagna e Italia sono “profondamente allineate” nei valori mentre accoglieva il primo ministro italiano di estrema destra Giorgia Meloni

Quando Sunak incontra i leader di tutto lo spettro politico di tutto il mondo, ha avuto parole straordinariamente calorose quando ha salutato Meloni al 10 di Downing Street, la residenza ufficiale del leader britannico.

Il presidente del Consiglio conservatore ha elogiato la Meloni per la sua “gestione molto attenta dell’economia italiana”.

“Penso che i valori tra i nostri due paesi siano molto compatibili, ed è per questo che possiamo lavorare molto bene insieme su sfide comuni, sia che si tratti di una risposta all’invasione illegale dell’Ucraina da parte di Putin, dove mi congratulo ancora una volta con la tua leadership, ma mi rivolgo anche immigrazione clandestina”, ha detto Sunak.

Entrambi i governi condividono l’interesse a impedire ai migranti di raggiungere i loro paesi in barca.

L’amministrazione Sunak sta approvando un disegno di legge in Parlamento che negherebbe l’asilo a chiunque arrivi nel Regno Unito senza permesso. La legislazione è stata condannata dai gruppi di rifugiati e dall’organismo delle Nazioni Unite per i diritti umani.

Il governo prevede inoltre di inviare i migranti che arrivano in barca in un viaggio di sola andata in Ruanda, un piano altrettanto controverso ostacolato da azioni legali.

READ  Le gondole rimangono bloccate mentre i canali di Venezia si prosciugano

La Meloni, il cui partito di estrema destra Fratellanza d’Italia guida il governo di coalizione di destra italiano, ha condotto un giro di vite contro i trafficanti di esseri umani e sulle navi di soccorso gestite da enti di beneficenza, afferma che incoraggiano i migranti a rischiare viaggi pericolosi dal Nord Africa attraverso il Mediterraneo.

Meloni ha detto a Sunak che “Avere a che fare con i trafficanti di esseri umani e l’immigrazione clandestina è qualcosa che il tuo governo fa molto bene. Seguo il tuo lavoro e sono totalmente d’accordo con il tuo lavoro e penso che ci siano molte cose che possiamo fare insieme”.

Meloni ha detto: “C’è molto che possiamo fare su molte questioni su cui siamo dalla stessa parte: difesa, Ucraina”.

A differenza di alcuni populisti di estrema destra in Occidente, Meloni ha assunto una posizione fermamente pro-NATO e pro-Europa sulla guerra della Russia in Ucraina.

Dopo il loro incontro, i due leader avrebbero dovuto fare un tour privato dell’Abbazia di Westminster, dove il re Carlo III sarà incoronato il 6 maggio.

Un gruppo di manifestanti si è radunato fuori dai cancelli di Downing Street quando i leader si sono incontrati, tenendo striscioni con la scritta “No al fascismo Meloni” e cantando: “Rifugiati dentro, Meloni fuori”.

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x