Dall’esterno della galassia: il telescopio CHIME nell’Okanagan sta raccogliendo segnali più lontano

Dall’esterno della galassia: il telescopio CHIME nell’Okanagan sta raccogliendo segnali più lontano

Il radiotelescopio di South Okanagan ha raccolto più segnali dall’esterno del nostro sistema solare.

Il Canadian Hydrogen Intensity Mapping Experiment, CHIME, ha catturato 25 nuove sorgenti ricorrenti di fast radio burst (FRB) tra il 2019 e il 2021 secondo il documento, che è stato pubblicato su The Astrophysical Journal ad aprile.

CHIME si trova presso il Dominion Radio Astrophysical Observatory a White Lake fuori Caledon, dove i suoi sensori sono costantemente puntati verso le stelle.

L’ultima serie di rilevamenti include segnali extragalattici provenienti dall’esterno della Via Lattea.

CHIME è stato il primo a rilevare modelli di segnalazione FRB ricorrenti nel 2020, con i precedenti FRB che non riuscivano a produrre modelli nonostante il lungo o breve periodo in cui sono stati osservati.

Da allora, tuttavia, i sistemi più sensibili sono stati in grado di rilevare la ridondanza da FRB osservati in precedenza.

Il documento aggiunge anche che ci sono altre 14 promettenti fonti FRB per le osservazioni di follow-up.

Le fonti dei segnali rimangono un mistero, ma il fatto che si siano ripetuti ha finora escluso eventi come supernove o altri cataclismi cosmici. La causa più probabile al momento, sebbene deludente per alcuni, non sono gli alieni ma un particolare tipo di stella densa nota come magnetar.

Per segnalare un errore di battitura, inviare un’e-mail: editor@pentictonwesternnews.com.

Non perdere mai una storia e ricevila direttamente nella tua casella di posta. Iscriviti oggi a Penticton Western News le notizie.


@dipendente
newstips@pentictonwesternnews.com
Come noi Facebook E abbiamo seguito Cinguettio.

radio spaziale

READ  La spazzatura spaziale si schianta sul lato opposto della luna e provoca un enorme cratere | la luna

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x