Teresa Moriarty di Utica è protagonista di Made in Chinatown, che uscirà l’11 maggio.

Teresa Moriarty di Utica è protagonista di Made in Chinatown, che uscirà l’11 maggio.

Utica, New York – L’11 maggio uscirà un nuovo film, intitolato “Made in Chinatown”, con Tony Darrow dei Goodfellas, Vincent Pasteur dei Soprano e Teresa Moriarty, originaria di Utica.

Moriarty, laureata nel 2006 alla Proctor High School che ora vive a New York City, è a casa sua per alcuni giorni visitando la sua famiglia a Utica e venerdì ha parlato con Gary Liberator di News Channel 2 del suo nuovo film e della sua carriera. Finora.

In “Made in Chinatown”, Moriarty interpreta un personaggio di nome Tina Di Pocco, una graziosa ragazza italiana di Little Italy a New York City, “Appena fuori Canal Street c’è Little Italy e hai Chinatown, e il nostro scrittore è cresciuto in quella zona e mi sono sempre chiesto cosa sarebbe successo se queste aree fossero state attraversate. Così ha scritto di Vinny Zhao, interpretato da Jae Kwon, che è passato dalla parte italiana e voglio davvero provare a unirmi alla mafia italiana, quindi abbiamo Tony Darrow e Vincent Pastor che sono i soprani e poi tutti gli uomini che interpretano la mafia cinese sono i maestri di kung fu. Io sono la ragazza che cerca Vincent Chow “.

Moriarty dice che questo è il suo primo ruolo da protagonista dopo aver interpretato ruoli minori in una serie di altri film negli ultimi 10 anni.

Dopo il college a New York City, Moriarty ha interpretato il ruolo di Liz Taylor in uno spettacolo intitolato Beauties che è andato in onda per 16 settimane al Susan Batson Theatre lungo Times Square.

La sua voce è anche molto attiva fuori dallo schermo dato che ha avuto anche un certo numero di spettacoli di doppiaggio, “Per Macy’s, qualsiasi pubblicità è attualmente la mia voce e l’ho fatto in passato, il caffè di Folger e ogni genere di cose”.

L’ultimo progetto di Moriarty, la cabaret, “Ho sempre voluto provare ad alzarmi in piedi. Stavo guardando in piedi e contemporaneamente essere terrorizzato e spaventato a morte. Una volta che l’ho fatto un paio di volte, ho capito davvero che questa paura così rapidamente si trasforma in eccitazione. Soprattutto in Comic Strip Live, Broadway Comedy Club, Greenwich Village Comedy Club e festival comici quasi a giugno “.

Cresciuta a un solo isolato dalla Proctor High School, ha guardato indietro ai tempi del liceo con personalità molto affettuose: “Sono andata a pranzo a casa di Noni dall’altra parte della strada, a Parkway, l’esperienza perfetta della Proctor High School”.

Ora Moriarty non vede l’ora che la sua famiglia la veda come attrice protagonista, ma dice che vuole che tutti sappiano che la recitazione è un lavoro duro, “Il duro lavoro, come ogni attore o artista sa, è che non c’è davvero alcuna garanzia . In cima e il giorno dopo ero di nuovo una cameriera, sei di nuovo il mio barista. Non c’è niente di sbagliato in questo, è sempre come … scoprilo. “

Moriarty afferma che ci sono diversi modi in cui puoi guardare “Made in Chinatown” quando uscirà l’11 maggio “, abbiamo distribuzione via cavo e trasmissione, quindi sarà su richiesta sui canali via cavo, poiché va in onda su Amazon, iTunes e Fandango, qualunque cosa provenga. “Le tue piattaforme digitali riceveranno il film. Penso che la storia risuonerà con molte persone, è così divertente, così sciocco e così divertente da guardare.”

READ  Guarda il trailer di The Immortal, l'unico film estivo che mi interessa

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

| La Tribuna | 2021 Tutti i diritti riservati

Read also x