Tokyo 2020: Dimenticate USA e Cina, la piccola San Marino è il Paese di maggior successo

Gli atleti della squadra USA e cinese tornano a casa da Tokyo con il maggior numero di medaglie, ma i piccoli San Marino e Bermuda possono rivendicare il titolo della nazione più vincente alle Olimpiadi.

Gli atleti americani hanno vinto 113 delle oltre 1.000 medaglie che erano pronti a prendere in diciassette giorni di lavoro atletico, il numero più alto per ogni nazione.

Ha portato a casa anche 39 medaglie d’oro, una in più della Cina, sua concorrente più vicina, i cui atleti sono tornati a casa con un totale di 88.

Giappone (58 medaglie, 27 ori), Gran Bretagna (65, 22), Comitato Olimpico Russo (71 medaglie, 20 ori), Australia (46, 17), Paesi Bassi (36, 10), Francia (33, 10) , compongono la Germania (37, 10) e l’Italia (40, 10) il resto della top ten.

Ma quando guardi popolazione del paeseIl medagliere sembra molto diverso.

San Marino ha inviato cinque atleti a Tokyo ed è tornato a casa con tre medaglie: una d’argento e due di bronzo. Questo pone il piccolo paese europeo senza sbocco sul mare di appena 33.860 persone al 72esimo posto nel medagliere di ogni nazione, per il primo capita.

Bermuda ha una popolazione di 63.900 abitanti. Ha vinto una sola medaglia, un oro, rendendo l’isola del Nord Atlantico 63° nella classifica per paesi ma seconda pro capite.

Grenada è lontana da Tokyo per una medaglia di bronzo, ma questo la colloca al terzo posto nel medagliere pro capite. La popolazione dell’isola caraibica è poco più di 112.000.

Le altre nazioni insulari Nuova Zelanda, Bahamas, Giamaica e Fiji seguite da Croazia, Slovenia e Georgia hanno completato la top ten.

READ  Grande vittoria nel softball dei Los Altos; Whittier Christian regala all'allenatore Del Van Doyne la 200esima vittoria - San Gabriel Valle Tribune

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x