Toronto ha cliniche per il vaccino contro il vaiolo

Toronto ha cliniche per il vaccino contro il vaiolo

Toronto Public Health (TPH) ospita una serie di cliniche per la vaccinazione contro il vaiolo a bassa barriera mentre i casi di virus aumentano in città.

La prima clinica, solo per walk-in, sarà prevista per mercoledì dalle 10:00 alle 17:00 presso il 519 Community Center situato al 519 Church St.

La seconda sessione è prevista per sabato dalle 10:00 alle 14:00, presso Metro Hall, 214 Wellington St. Appuntamento Obbligatorio per questa clinica. L'iscrizione non sarà accettata.

Oltre a queste due cliniche, i residenti ritenuti idonei per il vaccino possono ottenerlo solo su appuntamento presso la Crossways Sexual Health Clinic a 2340 Dundas St. W. a Etobicoke e alla Scarborough Sexual Health Clinic al 160 Borough Dr.

Le persone possono anche informarsi sulla disponibilità del vaccino nei luoghi in cui attualmente accedono ai servizi di assistenza sanitaria sessuale.

Il vaccino è gratuito e può essere ottenuto senza la tessera sanitaria o l’assicurazione sanitaria dell’Ontario e non viene somministrato a coloro che hanno o hanno avuto in precedenza il vaiolo.

Quelli Idoneo alla vaccinazione MPO Sono incoraggiati a ricevere la prima dose il prima possibile seguita da una seconda dose almeno 28 giorni dopo.

Il vaccino, che protegge dal virus del vaiolo e aiuta a ridurne i gravi sintomi, diventa più efficace dopo due settimane.

Chiunque sia a rischio di contrarre il virus del vaiolo e intenda viaggiare presto è particolarmente incoraggiato a vaccinarsi prima di partire poiché vengono segnalati casi in varie regioni del mondo.

Informazioni sulle prossime sedi delle cliniche, date, orari e appuntamenti possono essere trovate sul sito web Sito web del TPH.

Il vaiolo, precedentemente noto come vaiolo delle scimmie, è un virus che può diffondersi da persona a persona attraverso il contatto con lesioni infette, vesciche cutanee, fluidi corporei o secrezioni respiratorie. Può anche essere trasmesso attraverso il contatto con materiali contaminati dal virus, come vestiti o biancheria da letto, e attraverso morsi o graffi di animali infetti.

READ  Come l'apprendimento del Braille cambia la struttura del cervello nel tempo

Il virus si diffonde principalmente tra le persone che hanno avuto contatti stretti/intimi o sessuali con una persona infetta dal virus del vaiolo. Toronto Public Health ha affermato che i più colpiti sono gli uomini gay e bisessuali, così come gli uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini.

I sintomi del vaiolo di solito iniziano da cinque a 21 giorni dopo l’esposizione al virus e possono includere febbre, mal di testa, dolori muscolari, affaticamento e linfonodi ingrossati.

Questi sintomi sono seguiti da eruzioni cutanee, vesciche o lesioni sulla pelle che possono essere dolorose, anche intorno ai genitali, ha affermato la sanità pubblica.

La Toronto Public Health esorta chiunque pensi di avere la varicella a “isolarsi immediatamente e contattare il proprio medico”.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x