Trek-Segafredo abbandona Tiberi all’indomani dell’uccisione del gatto

Trek-Segafredo abbandona Tiberi all’indomani dell’uccisione del gatto

(Reuters) – L’italiano Antonio Tiberi si è separato dalla squadra ciclistica Trek-Segafredo due mesi dopo aver accusato l’ex campione del mondo juniores di aver ucciso il gatto del suo vicino sparandogli con un fucile ad aria compressa.

A febbraio, la squadra ha sospeso Tiberi, campione del mondo a cronometro junior 2019, per 20 giorni a causa dell’incidente e venerdì ha tagliato completamente i rapporti con il 21enne.

“Trek-Segafredo e Antonio Tiberi hanno concordato di separarsi, con effetto immediato, dopo che le azioni del pilota durante la sospensione non hanno soddisfatto i nostri criteri per un ritorno alle competizioni”, ha dichiarato il team in una nota. dichiarazione.

Il gatto un tempo apparteneva a Federico Bedini Amati, ministro del governo di San Marino ed ex capitano reggente, o capo di stato, nel piccolo e confinato paese del nord Italia.

Tiberi si è scusato per l’incidente in un post su Instagram a marzo, dicendo di essere profondamente dispiaciuto per le sue azioni “tremendamente stupide e irresponsabili” e ha promesso di fare donazioni dai suoi profitti alle organizzazioni che si prendono cura dei gatti selvatici.

($ 1 = 0,9074 euro)

Segnalazione aggiuntiva di Adi Nair a Bangalore, montaggio di Nick Mulvaney e Lincoln Feast.

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  L'Inter Miami CF sta assumendo tre dipendenti delle prestazioni

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x