Un condannato per omicidio non può trasferirsi a Calgary per stare con il suo amico: il giudice

Un condannato per omicidio non può trasferirsi a Calgary per stare con il suo amico: il giudice

Contenuto dell’articolo

Il giudice Earl Wilson di solito non ostacola l’acne.

Contenuto dell’articolo

Ma nel caso di un assassino condannato che sta ancora scontando la sua pena giovanile, farà un’eccezione.

Contenuto dell’articolo

Venerdì un giudice della King’s Bench Court ha negato la richiesta della ventenne di modificare il suo ordine di supervisione sulla libertà vigilata per consentirle di trasferirsi a Calgary per vivere con il suo ragazzo.

Wilson ha detto di essere preoccupato per ciò che il suo ragazzo sapeva del suo crimine e per la stabilità della relazione di sei mesi, che era principalmente una relazione a distanza.

La donna viveva con la famiglia in Nuova Scozia, dove la coppia si è incontrata, ma si è trasferita a Edmonton quando la sua famiglia si è trasferita lì.

Nel frattempo, l’amico aveva trovato lavoro a Calgary e la coppia aveva in programma di affittare una suite nel seminterrato nel nord-est della città, ha detto alla corte l’avvocato difensore Curtis Meaney.

Ma Wilson ha detto che la mossa sembra prematura.

“Sembra essere nelle prime fasi di una relazione fidanzato-fidanzata”, ha detto Wilson dei suoi timori che l’autore stesse cambiando il suo luogo di residenza.

Il giudice ha affermato che i tribunali e la società in generale di solito non interferiscono con i desideri di due giovani che vogliono andare a vivere insieme.

Contenuto dell’articolo

“Non ha quel lusso perché sta scontando una pena per omicidio”, ha detto Wilson, del fatto che l’autore del reato aveva bisogno dell’approvazione del tribunale per modificare il requisito di residenza ai sensi del suo ordine di supervisione.

READ  Scoperti cinque scheletri giganti dell'era glaciale nelle Cotswolds

“Quindi è sotto il controllo del tribunale”, ha detto.

“Saremmo completamente indifferenti se ci fosse un’altra coppia.”

Nel 2020, Wilson ha condannato l’assassino a sette anni di reclusione e ordine di supervisione riabilitativa intensiva (IRCS) composto da quattro anni di custodia e tre anni di supervisione della comunità dopo che si era dichiarata colpevole di omicidio di secondo grado.

Poiché ha già trascorso 23 mesi in detenzione minorile, ha detto che dovrà trascorrere altri 25 mesi dietro le sbarre prima di poter iniziare la parte di supervisione comunitaria della sua condanna emessa dalla Mezzaluna Rossa irachena.

Ha ammesso che lei e il suo ragazzo all’epoca si erano recati in una zona al largo dello sceriffo King Road SE, nell’estremo sud della città, il 10 agosto 2018, con lo spacciatore Jason Grayce allo scopo di acquistare droga da uno dei suoi contatti.

Lì, mentre Occhigrigio fumava una sigaretta, l’amico gli si avvicinò alle spalle e lo colpì alla nuca con un martello. Quando la vittima è caduta in ginocchio, i due hanno usato un sacco della spazzatura per strangolarlo.

Wilson ha detto che senza una maggiore conoscenza della situazione del suo ragazzo e quanto sapeva del passato della sua ragazza, non poteva cambiare la sua situazione di vita.

KMartin@postmedia.com

Su Twitter: @KMartinCourts

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x