Un esperto di Epic Games afferma che iOS può essere come macOS senza difetti di sicurezza

Un testimone esperto di Epic Games ha gettato le basi per un argomento che Apple potrebbe fare iOS È più simile a macOS in termini di distribuzione di app e accesso di terze parti senza problemi di sicurezza.

Durante la sua testimonianza di venerdì, il professore di informatica di Harvard James Mickens ha spiegato le differenze tra iOS e Mac OS Al giudice Yvonne Gonzalez Rogers. Alcune delle principali aree di discriminazione includono la sicurezza, la distribuzione delle applicazioni e l’accesso alle applicazioni di terze parti.

Ad esempio, Mickens afferma che il processo di revisione delle app di Apple offre vantaggi di sicurezza trascurabili rispetto alle difese iOS integrate. Ciò è dovuto a meccanismi come il sandboxing, che impediscono all’applicazione di interagire con altre parti del sistema.

In un altro punto, quando il giudice Gonzalez Rogers gli ha chiesto se iOS fosse più sicuro di macOS, Mickens ha detto di ritenere che non fosse “utilmente più sicuro”.

Inoltre, Mickens ha affermato che l’apertura di iOS ad app store di terze parti non avrebbe “una differenza tangibile nell’esperienza di sicurezza”. Se Apple apre iOS, non impedirà agli utenti di ottenere solo app da App Store, Ha aggiunto.

In risposta alla sospensione dell’arrivo della terza parte, il giudice Gonzalez Rogers ha detto che Mickens aveva “fatto un buon punto”, ma ha indicato che era preoccupata per i numeri.

La testimonianza di Myckens difende il nucleo dell’argomento di Epic Games contro l’App Store iOS. Epic Notes Apple afferma che sia iOS che macOS sono sicuri, sebbene Apple non imponga le stesse restrizioni al Mac. Questa apparente disconnessione potrebbe minare le affermazioni di Apple secondo cui la sicurezza e la privacy sono al centro delle regole dell’App Store iOS.

Il professore di Harvard dovrebbe dare un’ulteriore testimonianza lunedì.

Rimani aggiornato su tutte le novità Apple direttamente da HomePod. Dì “Ehi, Siri, avvia AppleInsider” e riceverai l’ultimo podcast di AppleInsider. Oppure chiedi HomePod mini Invece, ascolterai un rapido aggiornamento direttamente dal nostro team di notizie. E se sei interessato all’automazione domestica incentrata su Apple, dì “Ehi, Siri, avvia HomeKit Insider” e ascolterai l’ultimo podcast specializzato in momenti.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x