Un ministro israeliano si scusa per il suo ruolo nelle riforme giudiziarie

Un ministro israeliano si scusa per il suo ruolo nelle riforme giudiziarie

Gerusalemme-

Un ex membro del gabinetto del primo ministro Benjamin Netanyahu ha presentato domenica le sue rare scuse pubbliche per il suo contributo al conflitto interno in Israele che ha preceduto l'attacco del 7 ottobre da parte dei militanti di Hamas dalla Striscia di Gaza.

L'errore di Galit Distel Atbaryan, un parlamentare del partito Likud di Netanyahu, è stato uno dei primi casi in cui un membro del Likud ha accettato la responsabilità dell'atmosfera polarizzante prima dell'attacco, che ha scatenato una guerra devastante durata quasi tre mesi.

Destel Atbarian sembrava accettare la tesi secondo cui le divisioni interne creavano una percezione di debolezza che incoraggiava Hamas ad attaccare.

Ha detto a Channel 13 TV: “Sono seduta qui e dico a voi, pubblico laico e democratico: vi ho fatto un torto, vi ho causato dolore e vi ho fatto temere per la vostra vita qui, e mi dispiace per questo”. .

Destel Atbaryan ha aggiunto di essere responsabile del suo ruolo nelle proteste di massa e nelle controversie civili scoppiate dopo che il governo di destra di Netanyahu ha tentato di attuare una riforma globale del sistema giudiziario. La crisi ha scatenato proteste di massa, allarmato uomini d’affari ed ex capi della sicurezza e allarmato gli Stati Uniti e altri stretti alleati.

“Ero una di quelle persone che indebolivano lo Stato e danneggiavano le persone”, ha detto. “Ha creato divisione, ha creato una spaccatura, ha creato tensione. E quella tensione ha portato debolezza. E quella debolezza, in molti modi, ha portato alla carneficina.”

Destel Atbaryan, che ha servito come Ministro della Diplomazia Pubblica, è stata una delle più forti sostenitrici di Netanyahu e ha attirato l'attenzione per le sue aspre critiche nei confronti dei suoi oppositori.

READ  Derek Till di Dialed Health subisce gravi ferite dopo essere stato investito da un guidatore in Hit & Run

Ma pochi giorni dopo l’attacco del 7 ottobre, si è dimessa quando è diventato chiaro che altri ministeri del governo si stavano assumendo le sue responsabilità.

Distel Atbarian ha affermato che l'ufficio era uno “spreco di fondi pubblici” in tempo di guerra. È rimasta membro del Parlamento per il partito Likud.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x