Un riepilogo diretto delle finali della terza giornata

Le prove olimpiche italiane

Anche gli eventi di rana sono stati caldi questa mattina Niccol Martinini Ha stabilito un nuovo record italiano in 50 seni e tre donne con meno di 1:07 in 100 seni. Con un adolescente e un primatista italiano Benedetta Pilato Già qualificato per Tokyo, Ariana Castiglioni E Martina Carraro Stanno competendo per il primo posto dietro.

Castiglioni ha guidato i preliminari in 1: 06.37, il migliore in assoluto, e solo un centinaio di vantaggio sull’1: 06.38 di Pilato. Carraro era 1: 06.4 in questa stagione, e il meglio della sua vita è stato 1: 06.36. Nel frattempo Pilato detiene il record italiano (1: 06.02) e tenterà un salto davanti a loro.

Federica Pellegrini Mirano a tagliare le qualificazioni olimpiche di 1: 56,99 nei 200 liberi di stasera, mentre cinque uomini hanno rotto 53 a 100 mosche e sperano di aggiungere nuovi nomi al roster olimpico con una prestazione sotto i 52.

Il ritorno dei 100 uomini – Finali

  • Taglia l’euro – 53,89
  • Pezzi olimpici – 53,59 (contando la staffetta – 53,85)

Top 3

  1. Simon Sabioni – 53.91
  2. Matteo Restivo – 54.41
  3. Christopher Shikares – 54.68

Simon Sabioni Ha vinto il titolo 100 volte con 53,91, 0,02 euro tagliati e solo 0,06 contro le varie staffette alle Olimpiadi. Era già molto più veloce, anche se era a 53.44 a dicembre agli Open Championships, quindi cerca di nuotare più velocemente a Sette Colli a giugno.

100 donne rilasciate – finali

  • Taglio euro – 1: 07.59
  • Interruzione olimpica – 1: 06.99 (considerazione della staffetta – 1: 07.07)

Top 3

  1. Martina Carraro – 1: 05.86 * Record italiano *
  2. Benedetta Pilato/Ariana Castiglioni – 1: 06.00 * estrazione *

Questa gara è stata, come previsto, elettrica. 16 anni Benedetta Pilato Mi sono già qualificato per Tokyo in questa gara sulla base di 1: 06.02 a dicembre, che ha stabilito il record italiano, ma stasera è andato sotto quel livello a 1: 06.00. Relazioni Pilato Ariana Castiglioni Per il secondo, ma lo è Martina Carraro Che detiene il nuovo record italiano di 1: 05.86, il primo sub-1: 06 di una donna italiana, in assoluto.

READ  Ristoranti e caffè più votati a Sunderland - Come ordinare al Lockdown 3

Carraro è arrivato secondo anche nella lista olimpica, con Castiglione appena dietro di lui. Il trio presenta ora i tre migliori spettacoli della storia italiana, tutti nella stessa gara.

Nel frattempo, Castiglioni si qualifica facilmente per l’euro. Tutti e tre erano tutti contendenti per le medaglie in quella riunione di maggio. Tutti e tre sono andati al loro meglio qui, poiché Pilato ha stabilito un nuovo record per gli juniores italiani.

Carraro è ormai legato al cantante numero 15 della storia con questa nuotata. Ora è anche al secondo posto nel mondo dopo solo il detentore del record mondiale Lily King, Con Castiglione e Pilato ora al quarto posto a livello mondiale in questa stagione.

2 Tatiana
Calzolaio
RSA 1: 05.89 02/20
3 Benedetta
Pilato
Ottimo 1: 06.02.2017 12/17
4 Codolo
Chianting
CHN 1: 06.39 5/3
5 Martina
Carraro
Ottimo 1: 06.43 7/3

Top 26 »

100 metri mosca maschile – Finali

  • Taglia l’euro – 51,89
  • Pezzi olimpici – 51,59 (contro staffetta – 51,96)

Top 3

  1. Piero Cudia – 52.06.2018
  2. Federico Burdisso – 52.14
  3. Matteo Revolta – 52.20

Cinque uomini hanno rotto 53 questa mattina, ma nessuno è riuscito a varcare la barriera dei 52 secondi questa sera, con il detentore del record italiano Piero Cudia Ha preso 100 mosche a 52.06, più di un secondo del suo miglior record della sua vita e record italiano.

Federico Burdisso Aggiunge l’argento alla sua vittoria di 200 mosche della scorsa notte, per diventare 52.14, con Matteo Revolta 3 ° posto a 52.20. Sperando di qualificarsi per Tokyo qui, Santo Condorelli Era quinto a 52,38.

Donne libere 200 – Finali

  • Taglio euro – 1: 58,39
  • Cut-off olimpici -1: 56.99 (considerato staffetta – 1: 57.28)
READ  Finale Euro 2020 Italia Inghilterra

Top 3

  1. Federica Pellegrini 1: 56.69
  2. Margarita Banzera – 1: 59.52
  3. Stefania Pirozzi – 2: 00.38

È stata un’uscita di successo per Federica Pellegrini, Chi può cadere costantemente 1:56 in questa gara. Ha segnato 1: 56.69, eliminato a 56.2 e ha mantenuto un minimo di 30 in pista, raggiungendo il benchmark olimpico dopo 2:57 secondi in questa stagione.

Margarita Banzera È sceso sotto le 2:00 per un secondo e diventa 1: 59.52.

Pellegrini è passato dal 12 ° al 7 ° posto in classifica in questa stagione.

2 che cosa mai
McCune
Al di fuori 1: 55.56 03/21
3 Siobhan
Hogy
HKG 1: 55.81 03/21
4 Ariarne
Titmus
Al di fuori 1: 55.93 12/13
5 Katie
Per la tua mano
Stati Uniti d’America 1: 56.62 5/3
6 Carlotta
cappuccio
a partire dal 1: 56.65 11/12
7 passato
Wilson
Al di fuori 1: 56.85 03/21

Top 27 »

200 giocatori gratuiti – finali

  • Taglio euro – 1: 47,39
  • Cut-off olimpici – 1: 46.49 (considerazione staffetta – 1: 47.02)

Top 3

  1. Stefano Ballou – 1: 46.76
  2. Stefano De Cola / Filippo Migli – 1: 47.45

Stefano Paloo Nuotato secondo il criterio di considerare la staffetta e tagliare l’EUR qui per condurre l’evento a 1: 46.76, l’unica testa di serie sotto 1:46.

Quattro uomini li hanno seguiti in 1:47, con due diversi gruppi di relazioni. Stefano de Cola E Filippo Migli Legato per la seconda volta in 1: 47.45, intanto Matteo Ciampi E Marco De Tullio Legato per il quarto posto a 1: 47.83 in un finale impressionante.

Migli era in buona forma dal suo record italiano e migliore della sua vita 1: 45.67, completato in Finale ai Campionati del Mondo 2019.

READ  Napoli-Real Sociedad 1-1: gol di Zelensky e Willian Jose

Ballo ha appena perso la top 10 del mondo, essendo arrivato 11 ° in questa stagione.

100 donne volanti – Finali

  • Taglia l’euro – 58,29
  • Pezzi olimpici – 57.59 (contro staffetta – 57.92)

Top 3

  1. Elena De Lido – 57.85
  2. Ilaria Bianchi – 58.37
  3. Claudia Tarzia – 58.85

Detentore del record italiano Elena De Lido Prendi il comando qui, pubblicando 57.85 per vincere facilmente. Era a 57,04, il record italiano, ed è soggetto allo standard Euro oltre al corrispettivo della staffetta di Tokyo abbassato.

50 seni maschili – finali

Top 3

  1. Niccol Martinini – 26.39
  2. Alessandro Benzotti – 27.22
  3. Simon Sirasolo – 27.50

Niccol Martinini Ancora una volta ha volato via dal suo record italiano dopo aver fatto lo stesso ai Prelims. È arrivato in questa partita con il punteggio di 26.56, il record italiano, prima di farlo cadere di 26.47 questa mattina.

Martingi è vicino al record del mondo più che mai, portandosi al terzo posto in assoluto saltando il record in Brasile. João Gomez.

Petto da 50 uomini, miglior interprete di tutti i tempi

  1. Adam Beatty (Regno Unito) – 25,95
  2. Felipe Lyme (Brasile) – 26.33
  3. Niccol Martinini (ITA) – 26.39
  4. João Gomez (Brasile) – 26.42
  5. Cameron van der Burg (Russia) – 26.54

Il ritorno delle cinquanta donne – Finali

Top 3

  1. Silvia Scalia – 28.17
  2. Costanza Coconcelli – 28.26.26
  3. Margarita Banzera – 28.38

Silvia Scalia Si è assicurato un posto nell’euro qui nel 50 ° finale di ritorno, andando 28,17 sotto lo sconto del duecentesimo. Checkout 200 gratuitamente questa sera prima, Margarita Banzera Si è classificato terzo a 28,38, mentre prendeva 50 campioni liberi Costanza Coconcelli Si è classificato secondo a 28.26.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x