Una balena “spia” russa ha avvistato Hvaldemir al largo delle coste svedesi | Notizie di politica

Una balena “spia” russa ha avvistato Hvaldemir al largo delle coste svedesi |  Notizie di politica

I funzionari norvegesi ritengono che la balena beluga possa essere stata addestrata dalla marina russa ed è abituata agli umani.

Una balena beluga è apparsa in Norvegia nel 2019, ha detto un’organizzazione che ne monitora i movimenti, suggerendo che fosse stata addestrata dalla marina russa a causa di un’imbracatura artificiale che indossava, trovata al largo della costa svedese.

Quando è apparso per la prima volta nell’Artico norvegese nel Finnmark, i biologi marini della Direzione della pesca norvegese hanno rimosso un cinturino attaccato con un supporto adatto per una action camera e le parole “Attrezzatura di San Pietroburgo” stampate sui fermagli di plastica.

I funzionari della direzione hanno detto all’epoca che la balena potrebbe essere scappata da una recinzione e potrebbe essere stata addestrata dalla marina russa, poiché sembrava essere abituata agli umani.

I norvegesi chiamavano il beluga “hvaldimir”, un gioco di parole sulla parola norvegese per “balena”, hval e “dimir”, un riferimento alla sua presunta connessione con la Russia.

OneWhale ha dichiarato lunedì che Hvaldimir ha trascorso più di tre anni spostandosi lentamente lungo la metà superiore della costa norvegese prima di accelerare improvvisamente negli ultimi mesi per coprire la seconda metà e passare alla Svezia.

L’organizzazione ha detto che è stato avvistato domenica a Honbostrand, al largo della costa sud-occidentale della Svezia.

“Non sappiamo perché stia accelerando così rapidamente in questo momento”, ha detto ad AFP Sebastien Strand, un biologo marino di OneWhale, soprattutto perché si sta allontanando “molto rapidamente dal suo ambiente naturale”.

READ  Rooney Luciano, DJ di Jack Harlow, accusato di omicidio

“Potrebbero essere gli ormoni che lo spingono a trovare un compagno. O potrebbe essere la solitudine, perché il beluga è una specie molto socievole – potrebbe essere che stia cercando altre balene beluga”. Strand ritiene che Hvaldemir abbia tra i 13 ei 14 anni, “in un’età in cui i suoi ormoni sono molto alti”.

Ma il gruppo più vicino di beluga si trova nell’arcipelago delle Svalbard, nell’estremo nord della Norvegia. Si ritiene che la balena non abbia visto un solo beluga da quando è arrivata in Norvegia nell’aprile 2019.

sul suo sito webOneWhale dice: “Hvaldimir non è una balena selvatica. Si comporta come un animale domestico smarrito o abbandonato. Invece di evitare le persone, le cerca”.

Una balena beluga che indossa un’imbracatura è stata vista accanto a una barca da pesca al largo della costa della Norvegia settentrionale nel 2019 [File: Jorgen Ree Wiig/Sea Surveillance Service/NTB Scanpix via Reuters]

Mosca non ha mai rilasciato una risposta ufficiale alla speculazione norvegese secondo cui la balena potrebbe essere una “spia russa”.

Il Mare di Barents è un’area geopolitica strategica in cui vengono monitorati i movimenti dei sottomarini occidentali e russi. È anche la porta d’accesso alla Northern Way, che incrocia le crociere tra gli oceani Atlantico e Pacifico.

La salute della balena è “sembrata molto buona” negli ultimi anni, ha detto Strand, mentre cerca pesce selvatico negli allevamenti di salmoni norvegesi. Ma la sua organizzazione era preoccupata per la capacità di Hvaldemir di trovare cibo in Svezia, e hanno già notato una certa perdita di peso.

Le balene beluga, che possono raggiungere i sei metri di dimensione e vivere tra i 40 e i 60 anni, vivono generalmente nelle gelide acque della Groenlandia, della Norvegia settentrionale e della Russia.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x