Una donna del Mali dà alla luce nove figli in Marocco

Un’infermiera marocchina si prende cura di uno dei nove bambini protetti in un’incubatrice nel reparto maternità della clinica privata di Ain Bourja a Casablanca, in Marocco, il 5 maggio 2021.

Abduljalil Bunhar / Associated Press

Una donna del Mali ha dato alla luce nove bambini contemporaneamente, dopo averne aspettati solo sette, secondo il ministro della salute del Mali e la clinica marocchina in cui è nata la clinica.

Sembra essere la prima volta che una donna registra la nascita di nove bambini vivi contemporaneamente.

Il ministro delle Finanze ha detto in un comunicato che le cinque ragazze, i quattro ragazzi e la loro madre stavano “bene”.

La storia continua sotto l’annuncio

La madre, Halima Cissi, 25 anni, ha annunciato che i suoi figli sono stati partoriti con taglio cesareo martedì in Marocco dopo essere stati mandati lì per ricevere cure speciali, secondo il funzionario sanitario del Mali.

I giornalisti dell’Associated Press hanno visto alcuni bambini agitare mani e piedi nelle incubatrici mercoledì presso la clinica privata Ain Borja a Casablanca. Il personale medico controllava regolarmente le loro condizioni nel reparto neonatale, che era ricoperto di carta da parati con personaggi dei cartoni animati.

La signora Cisse aspettava sette figli. I medici del Mali, per ordine del governo, l’hanno mandata in Marocco per il parto perché gli ospedali del Mali, uno dei paesi più poveri del mondo, non sono attrezzati per fornire cure adeguate per questa eccezionale gravidanza multipla.

Youssef Alaoui, direttore della clinica di Casablanca, ha detto alla televisione di stato marocchina che i medici del Mali li avevano contattati sul caso un mese e mezzo fa. Ha detto che non aspettavano nove figli.

READ  Trump visiterà il suo muro di confine sulla scia dei disordini di Capitol Hill

Ha detto che la signora Cisse ha partorito prematuramente alla 30a settimana e ora è in condizioni stabili dopo forti emorragie a causa delle quali ha ricevuto una trasfusione.

Il Guinness dei primati ha dichiarato mercoledì in una e-mail all’Associated Press che il record attuale per la maggior parte dei nati vivi contemporaneamente è otto e che verifica la nascita del Marocco.

L’attuale Guinness World Bearer è l’americana Nadia Suleiman, che ha dato alla luce otto bambini prematuri ma sani nel 2009.

La storia continua sotto l’annuncio

Il signor Alawi, il direttore della clinica, ha detto all’AP che, per quanto ne sa, la signora Cisse non ha utilizzato trattamenti per la fertilità. Il ministero delle Finanze non ha fornito altre informazioni sulla gravidanza o sul parto.

Yaqoub Khalaf, professore di medicina riproduttiva al Kings College di Londra, ha affermato che tali nascite sarebbero straordinariamente improbabili senza un trattamento per la fertilità e ha notato i rischi associati a queste nascite multiple.

Ha detto che la madre “correva il grave pericolo di perdere il suo grembo o di perdere la vita”. I bambini possono soffrire di disabilità fisiche e mentali. Il rischio di paralisi cerebrale è astronomicamente più alto “.

Ha sollecitato una maggiore consapevolezza in tutto il mondo sul monitoraggio dei trattamenti per la fertilità e sui rischi e sui costi di avere più bambini prematuri contemporaneamente.

Le newsletter degli aggiornamenti mattutini e degli aggiornamenti serali sono state scritte dalla redazione di Globe, dandovi un breve riassunto dei principali titoli della giornata. Registrati oggi.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x