Una nuova straordinaria immagine del telescopio Webb rivela giovani stelle massicce

Una nuova straordinaria immagine del telescopio Webb rivela giovani stelle massicce

Sono passati diversi mesi dall'ultima volta che sono state viste bellissime immagini dello spazio dal telescopio spaziale James Webb, ma il campo da tennis da 10 miliardi di dollari è tornato in forma con uno straordinario trattamento di una galassia vicina.

L'immagine rilasciata oggi dalla NASA, dall'Agenzia spaziale europea e dall'Agenzia spaziale canadese (CSA) mostra una regione di formazione stellare nella Galassia del Triangolo – chiamata anche M33 – che può essere vista accanto alla più famosa Galassia di Andromeda (M31).

Dista da noi circa 2,7 milioni di anni luce. Quindi l'immagine del telescopio spaziale James Webb è come appariva 2,7 milioni di anni fa, ovvero il tempo impiegato dalla sua luce per raggiungere le telecamere del telescopio spaziale.

Stelle enormi

L'immagine a colori mostra NGC 604, una nebulosa contenente più di 200 stelle che ha circa 3,5 milioni di anni. Questo li rende star molto giovani.

Queste sono tra le stelle più massicce e calde che si possono trovare nel cielo notturno. Alcune di queste stelle di tipo B e O hanno più di 100 volte la massa del Sole. Stelle così massicce si trovano raramente in concentrazioni così dense nell’universo. NGC 604 ha un diametro di circa 1.300 anni luce.

Nuovi dettagli

I dati sono stati acquisiti utilizzando due imager JWST – la Near-Infrared Camera (NIRCam) e il Mid-Infrared Instrument (MIRI) – e le immagini sono state rilasciate separatamente dalla NASA e dall’Agenzia spaziale europea, nonché un’unica immagine composita.

Naturalmente NGC 604 è già stata fotografata in precedenza, ma i dati del James Webb Space Telescope rivelano nuovi dettagli. All'interno del gas si possono vedere filamenti diffusi di gas rosso ed enormi bolle. È questo gas da cui si formano le stelle. Ma anche la gravità delle stelle crea buchi nel gas. L'immagine mostra anche molecole di idrogeno molecolare e di carbonio (chiamate idrocarburi policiclici aromatici), che sono elementi essenziali delle stelle.

Il telescopio spaziale James Webb è stato lanciato il giorno di Natale 2021 e osserva l'universo da un punto chiamato L2 dove la gravità della Terra e del Sole si combinano per creare una posizione stabile. Si trova a un milione di miglia dalla Terra, circa quattro volte la distanza tra la Terra e la Luna.

Ti auguro cieli sereni e occhi spalancati.

Seguimi Twitter O LinkedIn. pagando per me sito web O alcuni dei miei altri lavori Qui.

READ  Questa foto creativa della NASA non ha catturato l'arcobaleno di Marte

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x