― Advertisement ―

spot_img
HomesportUnified Bocce ha riscosso un enorme successo nelle scuole partecipanti Gli...

Unified Bocce ha riscosso un enorme successo nelle scuole partecipanti Gli sport

I programmi pilota vengono misurati in diversi modi. Se il numero di sorrisi ha qualche effetto, la Sezione 2 ha un grande effetto nelle bocce unificate.

La scorsa primavera, la Sezione 2 ha annunciato che avrebbe avuto un programma pilota di bocce, da giocare in autunno, oltre agli sport unificati che offre, come il bowling in inverno e il basket in primavera. Otto squadre partecipano al programma, che si conclude venerdì con un evento di fine stagione: Amsterdam, Broadalbin-Perth, Mohonassen, Guilderland, Burnt Hills-Ballston Lake, Saratoga Springs, Corinth e Queensbury.

Unified Sports riunisce atleti, o giocatori con disabilità intellettiva, con partner, o giocatori senza disabilità intellettiva, per creare squadre sportive per l’allenamento e la competizione. Secondo il sito web della New York State Public High School Athletic Association, “la partecipazione è radicata nel principio di una partecipazione significativa che garantisce che a ogni giocatore venga data l’opportunità di contribuire al successo della propria squadra attraverso le sue abilità uniche”.

La maggior parte delle squadre ha un numero di partecipanti adolescenti, e nella recente partita tra Guilderland e Mohonassen all’Associazione Italiana Sons of America, a Rotterdam, quei sorrisi erano abbastanza evidenti mentre le squadre gareggiavano su terra battuta e campi in terra battuta. Un campo in erba. Durante le partite, ogni scuola si divide in squadre più piccole composte da due atleti e due partner che giocano partite individuali.

Il feedback di molte squadre è stato molto positivo e hanno ringraziato soprattutto persone di posti come Sons of Italy o Port Jackson Bocce Club, nella parte sud di Amsterdam, per aver mantenuto i campi così belli e aiutato i programmi.

READ  Cristiano Ronaldo ha scritto ad Antonio Cassano dopo che l'italiano ha detto che Lionel Messi è meglio di lui

“I giocatori di Port Jackson sono fantastici”, ha detto l’allenatore dell’Amsterdam Doug Edek. “Mi aiutano tutti, tengono il punteggio e tutto il resto. All’inizio non capivo la tradizione delle bocce della città, ma adesso sì.

“Siamo stati fortunati con gli italiani”, ha detto l’allenatore del Mohonasen Jody Scalise. “Ci hanno lasciato usare i loro campi, e sono venuti e hanno ripulito le foglie e sistemato tutto bene per noi in modo che potessimo giocare qui.”

Il programma sembra essere un buon momento per tutti.

“Lo adorano”, ha detto Edick dei suoi atleti. “È un grande sport unificato, penso.”

“Stiamo bene. È divertente”, ha detto l’atleta Broadalbin-Perth Khmory Galloway.

“Mi piace conoscere tutti”, ha detto l’atleta Mohonasen Aubrey Tighe, che ha anche amato, “Non finisce mai [in school]. Puoi continuare a giocare per sempre.”

Come con altri sport unificati, tocca profondamente anche i partner.

“Cambia il modo di pensare”, ha detto Jax Garrison, partner di Broadalbin-Perth. “Vedo quanto le mie opportunità siano diverse dalle loro. Questo dà loro l’opportunità di essere maggiormente coinvolti. È davvero sorprendente.”

“Adoro il cameratismo”, ha detto la compagna di Mohonasen, Melissa Quinlivan. “Tutti vengono qui e si divertono molto a ridere.”

“È un ambiente fantastico”, ha aggiunto Andrew Butcher, partner di Mohonasen. “L’energia c’è, è molto divertente e non è troppo competitivo. Ogni partita è un’opportunità per incontrare qualcuno di nuovo. Probabilmente incontro più di due persone a partita, il che è fantastico.”

Gli allenatori vedono gli aspetti positivi in ​​tutti coloro che sono associati al programma.

“Le connessioni che vedi fare i ragazzi”, ha detto l’allenatore del Broadalbin-Perth Allison Chorba quando gli è stato chiesto quale fosse la cosa migliore. “Siamo molto fortunati ad avere tanti partner validi e forti che stanno sfruttando al massimo questa esperienza. Lo vedi anche nei giorni di scuola, semplicemente camminando per i corridoi. Vedrai bambini che normalmente non interagirebbero, interagiscono, salutano, dicono: ‘Sono nella mia squadra’”, ha detto. E ne sono così entusiasti. È davvero commovente vedere quelle relazioni e connessioni che normalmente non si formerebbero.

READ  Southgate esorta l'Inghilterra a imparare lezioni dal crepacuore dell'euro | The Guardian Nigeria Notizie

“È stato meraviglioso e molto gratificante far parte dei bambini.” [experiences]”Stanno avendo l’opportunità di far parte di una squadra sportiva, dove non avevano questa opportunità anni fa”, ha detto Scalise.