Weather Network – Le nuove specie di balene identificate sono considerate a rischio di estinzione

Mercoledì 10 febbraio 2021 alle 7:00 – attualmente ci sono meno di 100 balene di cedro – rendendole in pericolo.

Gli scienziati hanno scoperto una nuova specie di balenottera comune in via di estinzione che in precedenza era stata identificata in modo errato.

Una balena cedro trovata nel Golfo del Messico, che può crescere fino a 12,80 metri e pesare fino a 27,21 tonnellate, in precedenza era considerata una balena orgogliosa (chiamata “covata”), prima Un recente studio ha confermato la nuova specie.

Guarda anche: Uno scheletro di balena risalente a migliaia di anni fa potrebbe contenere indizi sul cambiamento climatico

Il soprannome della balena prende il nome dal biologo americano Del Rice, che ha lavorato per 60 anni nella scienza dei mammiferi marini.

Precedentemente una balena dell'orgoglio (ora una balena del riso)Nel gennaio 2019, una balena Pride lunga 38 piedi è stata trovata nella baia della Florida. Scienziati hanno recentemente riferito che un piccolo gruppo di balene nel Golfo del Messico, che si ritiene essere precedentemente classificate come balene dell’Orgoglio, è in realtà una nuova specie: la balenottera comune. Foto: National Park Service (NPS).

L’autore principale dello studio, la scienziata della pesca NOAA, la dott.ssa Patricia Russell, ha presentato il primo esame morfologico di un cranio di balena perfettamente intatto. Sono state identificate caratteristiche diagnostiche che hanno distinto altre specie di balenottere strettamente correlate.

È stato scoperto che non era una balena del Pride a causa delle differenze morfologiche nel cranio e dei dati genetici contrastanti, il che ha portato alla conclusione che si trattava di una specie completamente nuova.

READ  Una mamma texana è stata arrestata dopo essersi intrufolata nella scuola media fingendosi una studentessa

Secondo la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), tra le maggiori minacce a queste specie ci sono gli scioperi delle navi, il rumore oceanico, l’esplorazione, lo sviluppo e la produzione di energia, le fuoriuscite di petrolio e le risposte, l’intreccio negli attrezzi da pesca e i detriti oceanici.

Patricia Russell / Rice whale esemplare di NOAALa dottoressa Patricia Russell del NOAA esamina un esemplare di una specie di balenottera comune allo Smithsonian National Museum of Natural History. Foto: NOAA.

La Rice Whale mantiene ancora il suo status di protezione ai sensi dell’Endangered Species Act, precedentemente chiamata Pride Whale come sottospecie in via di estinzione nel Golfo del Messico. È inoltre protetto dalla legge sulla protezione dei mammiferi marini. Attualmente ci sono meno di 100 di queste balene e sono considerate in pericolo di estinzione.

Se il nome della balenottera del riso viene ufficialmente accettato dal Marine Mammalogy Committee della Marine Mammalogy Association, NOAA Fisheries procederà con un processo normativo per aggiornare il nome sulla Endangered Species List.

Sebbene si sappia poco sull’aspettativa di vita, le specie strettamente imparentate raggiungono la maturità sessuale all’età di nove anni e possono vivere fino a circa 60.

Fonti: NOAA| CTV | Scienza dei mammiferi marini

Miniatura per gentile concessione di Servizio pubblico nazionale (NPS).

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x