Apple Music pagherà di più gli artisti per un audio di qualità superiore

Apple Music pagherà di più gli artisti per un audio di qualità superiore

Apple Music ha annunciato lunedì che assegnerà royalties più elevate per la musica pubblicata sul suo servizio di streaming audio spaziale più coinvolgente.

“Mentre la nostra tecnologia continua ad evolversi per consentire agli artisti di tutto il mondo di produrre contenuti di alta qualità come mai prima d’ora, crediamo che gli artisti dovrebbero essere adeguatamente ricompensati per questo”, ha affermato Apple Music nel suo annuncio ai partner. Rolling Stone.

La società ha affermato che il cambiamento avverrà con il pagamento delle royalty alla fine di gennaio e che le canzoni disponibili in Spatial Audio riceveranno ora un tasso di pagamento più alto del 10% rispetto alle altre tracce. Affinché le canzoni ottengano rendimenti maggiori, gli ascoltatori non devono necessariamente ascoltare la versione spaziale delle tracce, le canzoni devono essere disponibili solo anche nella lingua spaziale.

“Questo cambiamento ha lo scopo non solo di premiare i contenuti di alta qualità, ma anche di garantire che gli artisti siano ricompensati per il tempo e gli investimenti che investono nel mixaggio spaziale”, si legge nell'annuncio.

L’audio spaziale, creato tramite la tecnologia Dolby Atmos, è presente su Apple Music dal 2021. Al momento del lancio, Apple ha descritto la nuova esperienza audio come una rivoluzione nell’ascolto della musica e un salto simile avvenuto quando lo stereo ha sostituito il mono come formato standard. Nella migliore delle ipotesi, è un'esperienza assolutamente straordinaria, simile al suono surround. In altri casi, alcuni critici e ascoltatori hanno affermato che le differenze potrebbero essere meno evidenti o deludenti.

READ  Telus Health integra il rilevamento delle cadute di Apple Watch in un nuovo servizio di emergenza

Non è chiaro quante canzoni e artisti vedranno un aumento delle royalties grazie alla nuova politica. Apple non ha fornito un numero specifico nel suo annuncio riguardo al numero di brani disponibili in audio spaziale sulla piattaforma, ma ha affermato che il numero è aumentato del 5.000% dal lancio. L’azienda ha anche affermato che circa l’80% delle canzoni che sono entrate nella Top 100 quotidiana di Apple Music lo scorso anno sono state pubblicate con audio spaziale. Anche se sta diventando sempre più comune che le nuove uscite siano compatibili con Spatial Audio, ci sono ancora molti album classici del catalogo pubblicati prima del lancio di Spatial nel 2021 che devono ancora essere masterizzati per il formato.

Inoltre, non è immediatamente chiaro il motivo per cui Apple dovrebbe aumentare le royalties spaziali. Rapporto Bloomberg di dicembre Ha suggerito che aumentare la quantità di musica con audio spaziale potrebbe incoraggiare i consumatori ad acquistare più dispositivi Apple. Lo stesso spazio spaziale è anche un fattore di differenziazione da alcune piattaforme di streaming concorrenti come Spotify.

L'audio di fascia alta è stato un importante punto di marketing per Apple negli ultimi anni, che ha anche lanciato gratuitamente audio lossless di alta qualità per tutti gli abbonati Apple Music. Mentre Amazon Music ha lanciato l'audio lossless gratuito poco dopo l'annuncio di Apple, Spotify deve ancora fare un'offerta simile (anche se la società ha Ho sollevato l'idea dell'audio ad alta risoluzione).

Comune

Apple Music è stata ottimista nello spingere l’audio spaziale sin dal suo lancio più di due anni fa. Apple ha dotato molte delle sue cuffie di funzionalità audio spaziale e la piattaforma di streaming condivide in modo visibile le nuove versioni di audio spaziale nella parte superiore della pagina di navigazione di Apple Music.

READ  Il nuovo livello di audiolibri di Spotify ti costerà solo $ 1 rispetto a Premium

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x