Benetton 29-26 Edimburgo Rugby: cartellini gialli costosi per la ricaduta della squadra di Mike Blair in Italia

L’allenatore di Edimburgo Mike Blair. (Foto di Paul Devlin/Gruppo SNS)

Un risultato deludente per una partita in cui gli ospiti hanno lottato duramente per riconquistare il primo posto dopo essere scesi a 13 giocatori nel secondo tempo.

In vantaggio 12-10 nel primo tempo, l’Edinburgh ha segnato un gol e due tra il 51 e il 55 minuti quando la Benetton ha superato Eduardo Padovani e Onesey Rataf mentre Jimmy Ritchie e Sam Skinner erano in colpa.

Edimburgo è tornata con un punteggio di Jack Blaine e Nick Heining solo per ripiegare negli ultimi secondi. Ora andranno all’esordio dell’URC contro i Dragons sabato prossimo sulla scia di una serie di sconfitte, dopo aver perso in casa contro lo Scottish London la scorsa settimana.

Lo stadio Monego era un po’ pieno perché Edimburgo è iniziata bene. Un primo intercetto di Matt Currie ha dato loro il primo annusato ma la palla è scivolata dalle mani di Jaco van der Walt.

I visitatori hanno continuato a premere e hanno approfittato dei loro scioperi regolari per trovare un modo per passare. La partenza iniziale è stata posticipata, ma Ben Villacott di Edimburgo è stato in grado di sfamare il difensore Chris Dean che ha segnato il tentativo di apertura della partita 14 minuti dopo.

La funzione è stata di breve durata. Dopo che il tentativo di van der Walt è andato alla deriva, Edimburgo non è riuscita a gestire la ripartenza e la Benetton ha risposto direttamente attraverso la prostituta Gianmarco Lucchesi che ha saccheggiato i suoi primi due tentativi nel primo tempo.

Leggi di più

Leggi di più

Rugby World Cup Sevens: la Scozia entra nell’evento Challenger dopo aver sconfitto gli ultimi 16…

Benetton, a pieno titolo riconquistato, ha ristretto la differenza negli ultimi secondi del tempo, con Lucchese che si è fatta strada di nuovo.

Una serie di sostituzioni ha interrotto il secondo tempo e la partita è stata ulteriormente interrotta dall’esultante arbitro Andrea Biardi, che ha ritenuto opportuno inviare sia Ritchie che l’esordiente Skinner nella squadra di Sin. Benetton sfrutta al meglio, con l’esterno Padovani che fa un tentativo e trasforma Giacomo da Re in un sostituto.

La Benetton aumenta il suo vantaggio quattro minuti dopo quando Onisi Rataf si fa largo. Da Re questa volta è andato fuori dalla porta, ma la squadra di Treviso ora era in vantaggio 22-12.

Edimburgo aumenta la pressione e Tiziano Pasquale, componente della squadra della Benetton, vede il colore giallo per aver tentato illegalmente di fermare il flusso. Gli ospiti caricano la palla a lato e Blain segna in angolo, trasformando Charlie Savala per tagliare la differenza sul 22-19.

L’Edinburgh è passata in vantaggio sei minuti prima della fine della partita quando un rapido calcio di rigore di Bill Mata ha colpito la squadra di casa. Gli attaccanti si sono accumulati a Edimburgo e Haining è atterrato sul palo. Fa il 26-22 di Savala a Edimburgo ma la Benetton non finisce. Hanno pressato e spinto negli ultimi minuti e Edimburgo è stata giudicata per ricorrere a mezzi nefasti per fermarli, che si sono conclusi con un tentativo di rigore e un cartellino giallo per Mata.

READ  Anniversario di George Floyd: Gareth Southgate loda il ruolo che i calciatori hanno giocato nella lotta all'uguaglianza razziale | notizie di calcio

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x