― Advertisement ―

spot_img
HomeWorldBiden guida una risposta apocalittica alla negazione del cambiamento climatico nel dibattito...

Biden guida una risposta apocalittica alla negazione del cambiamento climatico nel dibattito repubblicano

Osservatori ed esperti sono rimasti sgomenti quando tutti i candidati tranne uno sono apparsi sul palco durante il primo dibattito sulle primarie presidenziali repubblicane del 2024, negando il consenso scientifico globale secondo cui il comportamento umano è la causa della crisi climatica.

“Il negazionismo climatico è ancora vivo e vegeto nel 2023”, afferma il meteorologo Eric Holthaus Libri su Xprecedentemente noto come Twitter, mercoledì sera.

durante dibattito nel Wisconsin, I candidati hanno inviato una domanda preregistrata posta da un giovane di nome Alexandre Diaz, che ha parlato di come la crisi climatica sia una “questione fondamentale per i giovani”.

Mike Pence, Ron DeSantis e Vivek Ramaswamy discutono durante la discussione

(Immagini Getty)

“Come puoi, come presidente e leader del Partito Repubblicano, placare il timore che il Partito Repubblicano non si preoccupi del cambiamento climatico?” ha chiesto il signor Diaz.

I moderatori del dibattito hanno poi chiesto ai candidati di alzare la mano se credevano nelle origini umane della crisi climatica.

Il governatore della Florida Ron DeSantis, che in seguito insistette di non aver mai alzato la mano in segno di affermazione, disse: “Non siamo scolari. Parliamo”.

Piuttosto che spiegare le sue opinioni, Joe ha criticato Biden per la sua risposta ai mortali incendi di Maui, gli incendi più letali in più di un secolo negli Stati Uniti, un disastro alimentato in parte dalla crisi climatica, secondo gli scienziati.

“Innanzitutto, uno dei motivi per cui il nostro Paese è in declino è il modo in cui i media aziendali trattano i repubblicani rispetto ai democratici”, ha affermato DeSantis. “Biden era sulla spiaggia mentre queste persone soffrivano. Gli è stato chiesto a riguardo e non ha detto alcun commento. Ma stai scherzando? Come persona che ha affrontato i disastri in Florida, devi essere pieno di energia. Dovresti essere lì. Devi essere presente. Devi aiutare le persone che lo fanno.

READ  Morti del sandalo alle Bahamas: cosa sappiamo finora

Poi è entrato l’uomo d’affari Vivek Ramaswamy, tra un misto di applausi e fischi, e ha detto che “l’agenda sul cambiamento climatico” era una “bufala”.

Gli scienziati affermano che la crisi climatica ha contribuito ad alimentare gli incendi mortali di Maui

“Siamo onesti, come repubblicano, sono l’unica persona che non viene comprata o pagata”, ha detto. “L’agenda sul clima è una bufala… Il fatto è che l’agenda anti-carbonio è la coperta bagnata della nostra economia. La realtà è che muoiono più persone a causa e a causa delle politiche sul cambiamento climatico che a causa del cambiamento climatico reale.

“Non è così complicato”, ha detto in seguito. “Liberare l’energia americana. Trivellare, fratturare, bruciare carbone, abbracciare il nucleare. Riportare le persone al lavoro non pagandole di più per restare a casa.

L’unico candidato che ha riconosciuto definitivamente la realtà della crisi climatica è stato l’ex governatore della Carolina del Sud Nikki Haley.

“Se vuoi che venga detto qualcosa, chiedi a un uomo. Se vuoi che venga fatta una cosa, chiedi a una donna”, ha detto, citando l’ex primo ministro britannico Margaret Thatcher.

“Il cambiamento climatico è reale”, ha detto. ho continuato. “Sì, lo è. Se vogliamo cambiare l’ambiente, dobbiamo iniziare dicendo a Cina e India che devono ridurre le loro emissioni.

Una veduta aerea di un veicolo di manutenzione che rimuove il fango vicino a veicoli bloccati lungo una strada allagata dopo che le acque alluvionali della tempesta tropicale Hillary hanno inondato l’area di Cathedral City, California.

(Immagini Getty)

Esperti climatici e politici sono rimasti sconvolti da questa smentita sul palco, poiché la crisi climatica ha contribuito ad alimentare una tempesta tropicale senza precedenti nel deserto della California negli ultimi giorni.

READ  Nessuna accusa su Cuomo per le accuse di due donne

“A proposito, il cambiamento climatico è reale”, Joe Biden Libri su X Mercoledì.

“Vivek definisce il cambiamento climatico una bufala”, ha aggiunto il Sunrise Movement incentrato sul clima in un suo post. “Stiamo chiamando il trucco che era fuori quest’estate.”

Luglio è stato il mese più caldo mai registrato nella storia umana, secondo gli scienziati, l’ultima indicazione della gravità e dell’urgenza della crisi climatica.

“Il cambiamento climatico è qui. È terrificante. È solo l’inizio”, ha detto il mese scorso il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

L’era del riscaldamento globale è finita; L’era dell’ebollizione globale è arrivata.