― Advertisement ―

spot_img
HomesportCoppa del Mondo di Rugby League: l'Australia schiaccia la Scozia 84-0

Coppa del Mondo di Rugby League: l’Australia schiaccia la Scozia 84-0

Australia (40) 84
Provare: Addo-Carr (4), Wighton (2), Crichton, Graham (3), Cleary, Tedesco, Hunt, Burton, Yeo Obiettivi: Chiaro (12)
Scozia (0) 0

I campioni in carica dell’Australia hanno battuto la Scozia 84-0 a Coventry, ma hanno confermato il loro posto nei playoff della Coppa del Mondo di rugby con una superba vittoria di 15 mete.

Josh Addo Carr ha recitato in quattro tentativi magici e Campbell Graham ha segnato una tripletta.

Altri sette australiani hanno attraversato in condizioni di pioggia.

Dopo una devastante seconda sconfitta, solo una serie sorprendente di risultati vedrà la Scozia avanzare senza vittorie ai quarti di finale.

Gli scozzesi sperano che le Fiji battano l’Italia sabato prima di perdere contro la squadra di Nathan Graham nell’ultimo turno delle partite del Gruppo B sabato prossimo, dato che anche l’Italia ha perso contro l’Australia lo stesso giorno.

La Scozia, che ha raggiunto i quarti di finale nel 2013, dipenderà dalla differenza di punti per raggiungere i quarti di finale.

Il posto dell’Australia nella fase a eliminazione diretta sarà confermato sabato se le Figi non riusciranno a battere l’Italia.

Adu Kar è la star della crudele Australia

L’Australia ha ottenuto la sua quattordicesima vittoria consecutiva in Coppa del Mondo, eguagliando il proprio record.

Gli 11 volte campioni del mondo sono sempre stati i favoriti contro una squadra scozzese che è stata in grado di convocare sei giocatori della Super League e Euan Aitken della NRL.

La prestazione di Mal Mininga è stata dura, anche nelle fasi sembrava avere una possibilità esterna di battere il record di 110-4 che aveva stabilito contro la Russia ai Mondiali del 2000.

READ  San Marino - Danimarca 1-2: Minosse mette fine a due anni di siccità ma perde contro i danesi

I primi tentativi di Addo-Carr, Jack Wighton, Angus Crichton, Graham e Nathan Cleary hanno stabilito lo standard per lo spettacolo elettrico e la Scozia raramente attraversa la linea di metà campo.

Addo-Carr ha quindi usato il suo ritmo forsennato per aggiungere il suo secondo prima che Wighton finisse di segnare nel primo tempo.

Subito dopo l’inizio del secondo tempo, James Tedesco ha attraversato Ben Hunt portando l’Australia in vantaggio di 50-0 al 43′.

Addo-Carr ha concluso una tripletta dopo 48 minuti con Graham e Matt Burton che hanno segnato rapidamente.

Graham ha poi completato una tripletta nelle fasi finali con il cross di Isah Yu prima del quarto tentativo di Adu Kar, l’ultimo tentativo del match, facendo affidamento su alcune grandi capacità di palla sulla fascia di Burton.

Mal Mininga, allenatore dell’Australia: “Sapevamo di avere dei miglioramenti, soprattutto in termini di esecuzioni e di distinzione.

“Sono molto contento della prestazione. Finora è presto quindi non ci lasceremo prendere la mano ma non posso criticare nulla. Pensavo che fossimo molto bravi.

“Abbiamo escogitato un piano chiaro e l’abbiamo mantenuto. Il nostro controllo della palla in quelle circostanze è stato fantastico.

L’allenatore della Scozia Nathan Graham: “Siamo sempre usciti con l’intenzione di goderci questo torneo. Molti dei nostri giocatori lavorano durante il giorno, per questi giocatori è una cosa enorme in cui essere coinvolti.

“Le Figi sono un’altra grande richiesta per noi, ma conteremo i corpi – abbiamo avuto qualche malattia nel campo – e speriamo di stare bene la prossima settimana”.

Australia: Tedesco. Addo Carr, Wheaton, Burton, Graham; Mostro, Cleary Campbell-Gillard, Grant, Carrigan, Crichton, Martin, Yu.

READ  Michael O'Neill è fiducioso che l'Irlanda del Nord possa riprendersi dalla sconfitta della Finlandia

Intersezioni: Hunt, Holmes; Trpbojevich, Collins.

Scozia: Camminatore. Russell, Hillwell, Buchanan e Almsley; Hayward, Jahan; Bayliss Pro, Hood, Tenby, Aitken, Lynette, Bell.

Intersezioni: Schneider, Payne, Graham, Ferguson.