Cyberpunk 2077 Patch # 1 promette diverse correzioni di stabilità

Progetto CD rosso Rilasciata la prima patch per Cyberpunk 2077, E risolve molti problemi che sono stati nel gioco sin dal suo lancio.

La patch 1.1 si concentra principalmente sui miglioramenti della stabilità su tutte le piattaforme, con un peso di 10 GB su PC e 17 GB su console.

Tra i miglioramenti della stabilità, è stato migliorato anche l’utilizzo della memoria per vari sistemi, inclusa la fornitura di memoria per i personaggi, interazioni, navigazione, video di gioco, fogliame, effetti laser, intelligenza artificiale, traffico stradale e altro ancora.

CD Project RED ha anche confermato che numerose correzioni di bug relative al caricamento di salvataggi, apertura e chiusura del gioco e anche in formato Cyberpunk 2077Il punto di non ritorno.

Ci sono anche una miriade di altre correzioni nelle note sulla patch, incluse diverse correzioni per missioni ed eventi open world. Sono stati risolti pochi problemi di interfaccia utente ed errori visivi e sono stati risolti alcuni problemi della piattaforma, inclusi miglioramenti delle prestazioni, correzioni di crash e miglioramenti dell’utilizzo della memoria.

CyberpunkSito web di Contiene un elenco completo di tutti gli aggiornamenti effettuati nella patch.

Strada da percorrere Cyberpunk 2077 Include un sacco di correzioni e correzioni promesse, oltre a DLC. rapporto su Bloomberg Da Jason Schreyer è stato suggerito che l’entità dei problemi fosse nota molto prima dell’inizio del gioco Tra gli sviluppatori interni.

In queste accuse l’accusa era che la demo all’E3 2018 fosse “falsa” e non rappresentasse il vero gioco in fase di sviluppo. Adam Badowski, capo del CD Project RED Studio, ha risposto a queste accuse dicendo “È difficile per una demo di una fiera non essere un test visivo o una diapositiva verticale due anni prima dell’inizio del gioco, ma questo non significa che sia falso”.

READ  Tutto quello che vuoi sapere

Attualmente esiste una two Cause separate intentate contro CD Project RED In risposta ai problemi che erano presenti nel gioco al momento del lancio, l’ultima causa si è concentrata su come “il gioco non potesse effettivamente funzionare sui sistemi Xbox o PlayStation di attuale generazione a causa dell’enorme numero di bug”.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x