― Advertisement ―

spot_img
HomeWorldDa tempo era prevista la chiusura della chiesa cattolica di Langford

Da tempo era prevista la chiusura della chiesa cattolica di Langford

Il sito sarà utilizzato per un nuovo campus post-secondario sulla West Shore, mentre la diocesi in crescita avrà una nuova chiesa, anche se la costruzione non è ancora iniziata.

Dopo quasi 70 anni nel centro di Langford, la chiesa cattolica di Nostra Signora del Rosario celebrerà la sua messa finale questo mese prima che la chiesa venga demolita per far posto a un nuovo campus post-secondario sulla West Shore.

Si prevede che il vescovo vittoriano Gary Gordon parteciperà a una “messa di chiusura” il 17 settembre per smantellare il sito di Goldstream Street, che è stato teatro di centinaia di battesimi, matrimoni e funerali dal 1955.

Oggetti sacri come l’altare, le statue, il tabernacolo, il pulpito, le finestre confessionali e le vetrate colorate sarebbero stati rimossi e conservati prima che gli scavatori si muovessero per rimuovere la struttura.

La parrocchia in espansione, che serve circa 350 famiglie, sarà senza una sede permanente per diversi mesi, poiché la costruzione del suo nuovo sito di sette acri su Irwin Road continua ad affrontare ritardi, ha detto padre Dean Henderson.

Mentre sono in corso i lavori per la nuova chiesa, Nostra Signora del Rosario celebrerà la Messa presso una chiesa del Dipartimento della Difesa Nazionale a Coalwood.

“È una specie di scherzo che si spera che non andremo in giro nel deserto per i prossimi 40 anni, come Mosè e gli Israeliti”, ha detto Henderson.

Si prevede che la nuova chiesa avrà una capacità di 500 persone – quasi tre volte la dimensione della chiesa attuale – oltre a una sala comunitaria da 450 posti, sale per riunioni e un asilo nido da 32 posti. In futuro verrà installata anche l’infrastruttura iniziale per una scuola cattolica K-4.

READ  Visitare l'Uganda 50 anni dopo l'esilio della comunità asiatica

Sebbene alcuni lavori di preparazione del sito siano stati completati e sia stata costituita una società di gestione della costruzione, la costruzione della proprietà di Irwin Road non è ancora iniziata.

“È passato un anno di lavoro, ma il percorso non è stato privo di ostacoli”, ha detto Henderson. “Ma siamo fiduciosi che sarà vantaggioso per tutti e tutti ne trarranno beneficio quando apriremo”.

Henderson ha affermato che il ritardo è il risultato di modifiche progettuali rispetto ai piani originali, di maggiori costi e di alcuni problemi a livello comunale perché il progetto è vicino alla principale linea d’acqua per l’area del capoluogo regionale.

È stato anche influenzato dagli impatti in corso della pandemia, come le sfide della catena di approvvigionamento e la carenza di lavoratori, ha affermato Henderson.

Il prato è stato trasformato e il terreno benedetto durante le cerimonie dello scorso ottobre che hanno coinvolto Gordon, funzionari governativi e le Prime Nazioni. Una sala riunioni nella nuova chiesa sarà dedicata alle Prime Nazioni.

I piani per la nuova chiesa sono in cantiere da anni, ha detto Henderson.

La proprietà di Irwin Road, un ex allevamento di tacchini e un impianto di lavorazione dei tacchini, è stata acquistata dai parrocchiani circa 30 anni fa dopo gli sforzi di raccolta fondi, ma una nuova chiesa non è mai stata costruita sul sito, considerato troppo remoto, ha detto Henderson.

La diocesi cattolica ha successivamente acquistato la proprietà dai parrocchiani, ma l’ha rivenduta alla chiesa dopo aver venduto il sito di Goldstream alla Royal Roads University l’anno scorso.

Royal Roads sta collaborando con il Camosun College, l’Università di Victoria e il Justice Institute of British Columbia per costruire un campus sulla proprietà Goldstream. Questo progetto è in corso da diversi mesi e prevede un investimento di 77,8 milioni di dollari da parte del governo provinciale per costruire l’edificio e 18,5 milioni di dollari da parte della Royal Roads University per l’acquisto del terreno.

Il progetto includerà 1 milione di dollari dall’Università di Victoria e 200.000 dollari dal Camuson College.

La parrocchia di Nostra Signora del Rosario è diventata troppo grande per la chiesa attuale, che può ospitare circa 200 persone, ha detto Henderson.

Sebbene circa il 30% dei parrocchiani non sia mai tornato dopo la pandemia, Henderson ha affermato che la perdita è stata compensata da un numero crescente di nuovi immigrati, tra cui cattolici provenienti dal Messico, dall’America centrale e meridionale, nonché dalle Filippine, dalla Nigeria e dall’India.

“Abbiamo molte famiglie, giovani e bambini in una diocesi culturalmente molto diversificata”, ha detto Henderson.

Ha detto che è agrodolce lasciare il vecchio sito della chiesa a causa della sua storia, ma è positivo che il terreno venga designato come luogo di apprendimento. “Dobbiamo essere grati a Royal Roads per aver creato una nuova meravigliosa eredità su questo sito”, ha affermato Henderson.

Ha detto che molti oggetti sacri prelevati dalla vecchia chiesa saranno conservati e incorporati nella nuova chiesa, comprese le vetrate su entrambi i lati del tabernacolo.

La proprietà della chiesa a Goldstream era inizialmente chiamata St. Richard’s. La vecchia chiesa fu completata nel 1928 e aveva una capienza di circa 55 persone. Era una delle quattro “chiese missionarie” costruite come estensione della diocesi di Victoria, insieme a San Francesco Saverio a Otter Point (1923), Santa Rosa da Lima a Sooke (1926) e Santa Margherita a Strawberry Valley. . (1927).

READ  Passeggero ucciso dopo che una grande ondata "canaglia" ha colpito una nave da crociera in Antartide - National

Quando l’area di Langford iniziò a crescere negli anni Quaranta e Cinquanta, padre Willard O’Brien, che era stato nominato parroco nel 1951, presentò una petizione al vescovo per costruire una nuova chiesa o espandere quella esistente. È stata approvata una nuova chiesa per 20.000 dollari e la maggior parte del lavoro è stato svolto tramite lavoro volontario.

La chiesa di San Riccardo fu spostata da un lato e O’Brien e la maggior parte dei parrocchiani lavorarono per nove mesi per completare la nuova chiesa che fu completata e benedetta prima del Natale del 1955.

O’Brien ha incaricato lo scultore Rudy Swifort di creare una statua della Vergine Maria da un pezzo di cedro giallo di otto piedi di diametro per 50 dollari. Esisteva nel 1956.

O’Brien rimase parroco fino al suo pensionamento nel 1982, e morì nel 1993 all’età di 82 anni. È sepolto all’Hatley Memorial Gardens a Coalwood, dove la sua lapide nomina il sacerdote come co-fondatore del cimitero di 53 acri.

• Le messe per i parrocchiani di Nostra Signora del Rosario si terranno presso la chiesa di Nostra Signora della Stella Marina nel CFB Esquimalt il sabato alle 17:00 e la domenica alle 8:30

dkloster@timescolonist.com

>>> Per commentare questo articolo, scrivi una lettera alla redazione: lettere@timescolonist.com