― Advertisement ―

spot_img
HomesportDe Bruyne fugge in Italia

De Bruyne fugge in Italia

GermaniaYannick De Bruyne ha sfruttato al massimo la sua ultima convocazione agli Open d'Italia rimanendo saldamente in lizza per il suo primo titolo DP World Tour.

AustraliaDavid Michelozzi ha tirato 68 sotto il par qualificandosi per le semifinali, cinque colpi dietro al leader, ma il suo connazionale Hayden Barron non è riuscito a raggiungere le semifinali dopo aver segnato 74, lasciandolo a due colpi dalla competizione del fine settimana.

De Bruyne ha segnato il suo secondo 67 consecutivo all'Adriatic Golf Club Cervia per un totale di otto a metà percorso, un tiro dietro l'americano Gunner Wiebe.

Il 24enne si stava preparando a competere nell'evento Challenge Tour in Francia Questa settimana prima ha scoperto di essere arrivato in campo Italia.

“Ero in Francia per partecipare al torneo Challenge Tour e martedì ho ricevuto una telefonata che mi diceva che ero in campo qui”, ha detto De Bruyne.

“È stato un po' stressante. Ho giocato solo nove buche nel giro di prove, ma mi sto divertendo a giocare qui. Ogni possibilità che ottengo è fantastica.”

Wiebe è arrivato secondo al British Masters dello scorso anno assicurandosi un posto nell'Open Championship al Royal Liverpool, ma da allora ha effettuato solo sette tagli su 24 partenze, con un miglior piazzamento al 41esimo posto in questa stagione.

Il numero 568 del mondo aveva condiviso il comando nel primo girone dopo aver segnato un 64 al primo turno, poi ha registrato tre birdie e un errore nel secondo giro di 69, sufficienti per prendere il comando.

READ  Il Canada ha battuto la Spagna, mentre l'Italia ha battuto la Francia nella Coppa BJK

“Le condizioni erano davvero difficili”, ha detto Wiebe. “Il ciclo sta iniziando a stabilizzarsi un po’.

“Devi solo prestare attenzione. Non c'è alcuna reale possibilità che tu possa – non voglio dire spedirlo – ma devi essere mentalmente attento fin dall'inizio con quanto è forte il vento.

“Posso dire che probabilmente avrei giocato meglio oggi rispetto a ieri. Lo potete giudicare dal risultato, ma penso che il modo in cui ho giocato oggi sia stato un po' più deciso”.

SveziaMarcus Kienholt, che domenica ha perso nei playoff del KLM Open, è a due tiri dal comando con sette punti sotto. Sud AfricaBrandon Pietra, SpagnaAdrian Otagwe e DanimarcaSebastiano Friedrichsen.

Lo scozzese Ritchie Ramsay e il trio inglese Dan Bradbury, Andrew Johnston e Callum Shinkwin guidano la sfida britannica con cinque colpi sotto il par.