Empoli-Ascoli 1-1, Sutil: “Siamo sulla buona strada, gli uomini meritavano di vincere” – Bikinotime

Allenatore Ascoli Andrea Sutil E ‘arrivata sul sito ufficiale della Juventus al termine del match contro l’Empoli a Castellani nella sedicesima giornata del campionato di serie A.

È più rammarico per non aver ottenuto i tre punti o per essersi accontentati di resistere all’Empoli per tutta la partita? “Un po ‘dei due, mi dispiace per i giocatori perché meritavano di vincere quello che abbiamo visto in campo, abbiamo raccolto più gol, soprattutto Bagic a inizio ripresa; abbiamo difeso l’ordine, abbiamo fatto una bella partita. Peccato per l’Empoli. Pareggio: in occasione del corner ne avevano cinque. Uomini in zona alti oltre novanta metri. Siamo sulla buona strada, l’abbiamo dimostrato stasera contro una squadra nata per vincere il campionato “.

I bianconeri hanno avuto un ottimo impatto sulla partita con Bagic che ha segnato dopo 2 ‘e sfiora il raddoppio all’inizio del secondo tempo.. “Sì, la squadra in quelle due gare non ha avuto un calo di concentrazione. Ho detto prima, i valori ci sono, i ragazzi iniziano a muovere la loro autostima, e quando si esce in campo con la testa libera dai pensieri, tutto è più facile. Stasera non abbiamo mai disprezzato l’attacco”. .

Ascoli ha concluso con il sorriso un 2020 molto difficile: Speriamo che il 2020 scompaia rapidamente, soprattutto da quando questo virus è stato sconfitto e che possiamo tornare alla vita normale. Da un punto di vista sportivo direi che per Ascoli il 2021 dovrebbe essere un anno di slancio per la squadra e per i tifosi, attraversiamo questo ponte di due giorni col sorriso con due belle partite e quattro punti. Senza perdere di vista il confronto diretto in casa con Regina, con la quale dobbiamo comportarci bene “.

READ  Calendario semifinali Euro 2020: Italia - Spagna, Inghilterra - Danimarca in diretta streaming, ora, canale TV, come guardare online

L’allenatore è qui da una settimana e sembra che la squadra abbia già imparato le sue indicazioni: “Non sono sorpreso, mi aspettavo che i concetti si capissero velocemente, ci sono giocatori con profondità, che hanno giocato anche nel campionato italiano o provenivano da classi importanti. C’è ancora tanto lavoro da fare, ma la squadra non è mentalità e approccio alla gara. La mia partecipazione è da bordo campo. È sempre stato così, vorrei mantenere viva la squadra, e ora con l’assenza del pubblico mi sento un po ‘di più “.

Come stanno Pajek e Sarek? Saric, è stato un burnout stop, lo stesso vale per Bagic, accumulano diversi minuti, il che è normale..

Ha annunciato Doran: rispetto alla SPAL, ha mandato Tovanari, Gerbo e Berini dal primo minuto. Condannato a tre. “Devo fare i complimenti ai tre, Tovanari ha fatto una grande partita all’inizio, lo stesso Gerbo e Pierini, ma mi congratulo anche con i sostituti come Topta, Iramo, Chericho e Caveon. Hanno risposto tutti, è lo spirito giusto”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x