Empoli-Ascoli 1-1, Sutil: “Siamo sulla buona strada, gli uomini meritavano di vincere” – Bikinotime

Allenatore Ascoli Andrea Sutil E ‘arrivata sul sito ufficiale della Juventus al termine del match contro l’Empoli a Castellani nella sedicesima giornata del campionato di serie A.

È più rammarico per non aver ottenuto i tre punti o per essersi accontentati di resistere all’Empoli per tutta la partita? “Un po ‘dei due, mi dispiace per i giocatori perché meritavano di vincere quello che abbiamo visto in campo, abbiamo raccolto più gol, soprattutto Bagic a inizio ripresa; abbiamo difeso l’ordine, abbiamo fatto una bella partita. Peccato per l’Empoli. Pareggio: in occasione del corner ne avevano cinque. Uomini in zona alti oltre novanta metri. Siamo sulla buona strada, l’abbiamo dimostrato stasera contro una squadra nata per vincere il campionato “.

I bianconeri hanno avuto un ottimo impatto sulla partita con Bagic che ha segnato dopo 2 ‘e sfiora il raddoppio all’inizio del secondo tempo.. “Sì, la squadra in quelle due gare non ha avuto un calo di concentrazione. Ho detto prima, i valori ci sono, i ragazzi iniziano a muovere la loro autostima, e quando si esce in campo con la testa libera dai pensieri, tutto è più facile. Stasera non abbiamo mai disprezzato l’attacco”. .

Ascoli ha concluso con il sorriso un 2020 molto difficile: Speriamo che il 2020 scompaia rapidamente, soprattutto da quando questo virus è stato sconfitto e che possiamo tornare alla vita normale. Da un punto di vista sportivo direi che per Ascoli il 2021 dovrebbe essere un anno di slancio per la squadra e per i tifosi, attraversiamo questo ponte di due giorni col sorriso con due belle partite e quattro punti. Senza perdere di vista il confronto diretto in casa con Regina, con la quale dobbiamo comportarci bene “.

READ  Il centrocampista del calcio italiano è stato contagiato dal virus e dall'infezione

L’allenatore è qui da una settimana e sembra che la squadra abbia già imparato le sue indicazioni: “Non sono sorpreso, mi aspettavo che i concetti si capissero velocemente, ci sono giocatori con profondità, che hanno giocato anche nel campionato italiano o provenivano da classi importanti. C’è ancora tanto lavoro da fare, ma la squadra non è mentalità e approccio alla gara. La mia partecipazione è da bordo campo. È sempre stato così, vorrei mantenere viva la squadra, e ora con l’assenza del pubblico mi sento un po ‘di più “.

Come stanno Pajek e Sarek? Saric, è stato un burnout stop, lo stesso vale per Bagic, accumulano diversi minuti, il che è normale..

Ha annunciato Doran: rispetto alla SPAL, ha mandato Tovanari, Gerbo e Berini dal primo minuto. Condannato a tre. “Devo fare i complimenti ai tre, Tovanari ha fatto una grande partita all’inizio, lo stesso Gerbo e Pierini, ma mi congratulo anche con i sostituti come Topta, Iramo, Chericho e Caveon. Hanno risposto tutti, è lo spirito giusto”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x