Eurovision 2013: Valentina Monetta a San Marino in primo piano – EuroVisionary

Valentina Monetta è sicuramente un’icona dell’Eurovision con 4 post, tre di fila e l’ultimo in duo con Jimmie Wilson. Sfortunatamente, non è stata fortunata con i risultati. “Crisalide (Vola)” la sua seconda partecipazione in rappresentanza del suo paese è una delle voci più popolari anche se non è riuscita a qualificarsi per la Grand Final.

Il 30 gennaio 2013, la sammarinese SMRTV ha annunciato che Valentina Monetta era stata selezionata internamente per rappresentare San Marino all’Eurovision Song Contest a Malmö, in Svezia.

Tra le tante richieste formulate, l’annunciatore ha scelto la canzone Chrysalide (Vola). La canzone è stata composta dal leggendario musicista e produttore discografico tedesco Ralph Siegel e il testo è stato scritto da Mauro Palestre. La canzone è una canzone pop a tempo misto che inizia come una canzone dal ritmo lento e si sposta verso il centro, diventando una canzone pop crescente.

All’Eurovision Song Contest di Malmö, Valentina Monetta ha partecipato alla seconda semifinale. È salita sul palco per seconda, nel suo ampio vestito rosso con una luce globulare e accompagnata da due ballerini. Dopo una performance emozionante, Monita ha ottenuto 47 punti che non sono stati sufficienti per portare il suo paese al Grand Final. Si trova al numero 11.

Crisalide (Vola) – recensioni dei fan

Per scoprire cosa pensano oggi i tifosi dell’Eurovision sul post sammarinese del 2013, abbiamo chiesto al nostro Fan Board dell’Eurovision. Include membri del team e fan di tutto il mondo.

🇳🇱 🇩🇰 Wouter W.- Questa canzone è fantastica e non è molto apprezzata. Qualcuno potrebbe lamentarsi di due canzoni in una, ma penso che la dualità simboleggi perfettamente la trasformazione da bruco a farfalla. Sicuramente la migliore canzone di Monetta all’Eurovision, e forse la migliore canzone che Ralph Siegel abbia mai scritto.

READ  TV di oggi: seguici per vedere la partita di Inghilterra e San Marino nelle qualificazioni ai Mondiali

🇦🇺 Craig M. – Adoro questa canzone. È un classico gioco dell’Eurovision. Adoro Valentina ❤️ e merita davvero di qualificarsi per la finale. Questa è la mia canzone preferita di Valentina. Adoro il modo in cui riprende il ritmo verso la fine. E puoi vedere chiaramente che è piaciuto anche al pubblico. (Sono stato fortunato, ho visto Valentina qualificarsi per la finale, quando sono andato al primo torneo Eurovision in assoluto a Copenhagen 😁)

🇩🇰 Charlotte C – Mi piace la canzone, ma non è un sentimento d’amore. Adoro entrambe le canzoni messe insieme per questa, ma la transizione tra loro è un po ‘lontana per me. Mi piace quando è acceso e non lo spengo.

🇹🇷 Gunec G.- Mi piacciono molto Valentina e il suo lavoro all’Eurovision. E il Chrysalide (Vola) È la mia voce preferita in sammarinese. Non riesco davvero a capire come questo ragazzo non sia riuscito ad arrivare alla Grand Final e altri lo abbiano fatto. In ogni caso, Valentina e Ralph Siegel si rallegrarono.

🇩🇰 Liza P.- Penso che questo sia stato il miglior ingresso con Valentina. Adoro come una canzone inizia come una canzone e si sviluppa a un ritmo veloce. Anche se ho impiegato alcuni giorni per abituarmi al cambio di tempo, accettare la canzone è diventato più facile perché la canzone era in italiano. Mi piace quella lingua. La performance corrisponde bene alla canzone, a partire da oscuro e misterioso – non mi fa mai iniziare ad essere infatuato della palla stordente. L’unica cosa che mi manca un po ‘è forse un po’ di luce dorata alla fine della canzone. A parte questo, penso che fosse ben adattato al palco. La vergogna non si è qualificata.

READ  Il Consiglio di distretto scolastico unificato di San Marino interviene per rinnovare la tassa sui pacchi il 29 giugno 2021 sondaggio postale completo - Pasadena Schools

^ Robert I. – Amo tutte le voci di San Marino di Valentina Monetta / Ralph Siegel e questa non fa eccezione. Questa è una canzone molto bella che si trasforma in una melodia pop orecchiabile, cantata da un cantante molto potente e un grande artista in un bellissimo italiano. È incredibile Chrysalide Non si è qualificato per la finale. Penso che l’ingresso abbia faticato a essere un paese piccolo e se invece avesse rappresentato l’Italia, avrebbe raggiunto punteggi molto più alti.

🇨🇿 Josef S.- Questo è il mio preferito di San Marino! La canzone perfetta, cantata perfettamente, non è in inglese, è una miscela di stili diversi in quanto inizia come una canzone e si evolve in una canzone uptempo un po ‘di più. E, naturalmente, questa performance è davvero creativa. Avrebbe dovuto essere in finale in quel momento perché ero ancora convinto che dovesse essere almeno nella top 10. È stata una delle migliori canzoni dell’Eurovision 2013. ❤

🇹🇷 🇫🇷 Egemen O.- Ho totalmente barato quando questa canzone non è riuscita a raggiungere la finale, ad essere onesti. Non per la mia poca simpatia per questo piccolo paese abbandonato, ma per la magnificenza della canzone e dell’esibizione sul palco. Inoltre, diventa ancora peggio quando ti ricordi che potrebbero qualificarsi il prossimo anno Poteva È migliore del disastro del 2012, ma non migliore. Nonostante l’abbia cantata male, la canzone è davvero buona, ed è un peccato che non si sia qualificata.

🇨🇴 🇫🇮 Alvaro Q- Ricordo di essere stato commosso nel vedere Valentina Monetta inviare una canzone diversa dal suo primo post. Questo non ha nulla a che fare con la sua canzone sul social network che era fondamentalmente uno scherzo. Ed è davvero un’ottima canzone cantata in italiano. È forse uno dei suoi migliori post in Eurovision. Meritava di essere il primo a qualificarsi per San Marino e perché non essere tra i primi 10 in finale? io amo Poteva molto.

READ  Come funziona sulla vecchia console Sony?

O Michael O. – Mi piace molto Valentina, ma viene all’Eurovision con canzoni così mediocri. Non sopporto il modo in cui la canzone cambia nel mezzo. All’epoca dissi che questo non si sarebbe qualificato e avevo ragione.

Goditi la performance di Valentina Monetta all’Eurovision Song Contest 2013 nel video incorporato. Sotto il video, puoi leggere di più al riguardo.

Valentina Monetta – una mini biografia

Valentina Monetta è nata il 1 marzo 1975 da madre sammarinese e padre italiano. Ha iniziato a cantare e suonare il pianoforte in tenera età. La sua carriera di cantante è iniziata nel 1995 cantando in varie orchestre.

Ha provato all’Eurovision 6 volte nel 2008, 2012, 2013, 2014, 2015 e 2017. Negli anni ha rappresentato il suo Paese 4 volte. Ha pubblicato un album chiamato Storia di Valentina Monetta Comprese più versioni di Chrysalide (Vola). Finora nella sua discografia sono stati pubblicati 3 album e molti singoli, comprese le sue canzoni Eurovision.

Quattro voci Eurovision di Valentina Montetta

  • 2012: Canzone sui social network Ha concluso 14 ° in semifinale e quindi non è arrivato in finale
  • 2013: Chrysalide (Vola) È arrivato 11 ° in semifinale e quindi non è arrivato in finale
  • 2014: Poteva Ha raggiunto la finale, finendo 24 °
  • 2017: Spirito notturno È arrivato 18 ° in semifinale e quindi non è arrivato in finale. Questo era un duetto con Jimmy Wilson.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x