Necrologio – Geoffrey West Dickson – San Marino Tribune

26 dicembre 1961 – 14 giugno 2020

Geoffrey West Dickson

Geoffrey West Dickson è morto all’età di 58 anni, all’età di 58 anni, Jeffrey West Dickson, amato marito, padre, fratello, zio, cugino e amico è morto.
Jeff è nato a Los Angeles, in California, dal padre di A. Dickson Jr., Suzanne Smiley Dickson Hamlin e Jeff hanno frequentato le scuole di San Marino, tra cui Valentine, Huntington e San Marino High School. Jeff era un abile studente-atleta, che giocava nelle squadre di basket e pallavolo. Nel 1980, Jeff era il capitano e MVP del Varsity, che quell’anno vinse il campionato di Rio Hondo League. Si è laureato presso l’Università della California, a Los Angeles nel 1984 con un BA in Economia e un Master in Systems Science. Era affiliato con Beta Theta Pi Fraternity ed è stato reclutato nella Blue Key Honor Society. Jeff in seguito ha conseguito un MBA in Marketing e Imprenditorialità presso la University of Southern California, dove è stato presidente dell’USC MBA Philanthropy Challenge per le Special Olympics ed è stato anche destinatario del premio Albert T. Quon per il servizio comunitario.
La sua carriera è iniziata con IBM in Systems Engineering e Marketing / Sales presso Santa Barbara. E unisciti a DKM, Inc. , Una società di consulenza software e alla fine ne divenne presidente. Nel corso degli anni, Jeff ha ricevuto molti premi e riconoscimenti per i suoi successi.
Mentre frequentava la scuola di specializzazione presso la University of Southern California, Jeff ha incontrato la sua futura moglie, Liz. Dopo essersi sposati, si sono stabiliti a San Marino dove hanno cresciuto i propri figli, William e James, e hanno ospitato molti allegri raduni. La gioia più grande di Jeff era la sua famiglia. Era orgoglioso dei loro risultati e condivideva il suo amore per gli sport all’aria aperta, nonché per gli sport di squadra e professionali.
Ha supportato gli sforzi sportivi ed extracurriculari dei suoi figli, servendo come allenatore e / o mentore per loro e altri in vari programmi giovanili (SMCAA, SMNLL, YMCA, AYSO e Cub Scouts). Jeff era anche un appassionato fan di calcio e basket per Bruins e un membro dell’Ordine dello Scudo Blu alla UCLA.
Jeff era un appassionato e talentuoso pescatore, golfista, giocatore di tennis e pattinatore. Nella sua giovinezza, suo padre e suo nonno lo aiutarono a padroneggiare l’arte della pesca a mosca e avrebbe continuato a praticare questa attività più tardi nella vita, quando possibile. Inoltre, Jeff aveva un gruppo impressionante di amici, inclusi molti amici di una vita, e godeva di una stretta amicizia praticando vari sport con altri. Negli anni ha anche organizzato tante divertenti gite sciistiche in famiglia. Soprattutto, Jeff era socievole e prosperava in presenza di familiari, amici e colleghi.
Nella chiesa del nostro Salvatore a San Gabriel, Jeff è stato un parrocchiano di lunga data e ha servito per molti anni nella Sagrestia, Corporazione degli uomini e Consiglio del Centro del Salvatore (per un’entità senza scopo di lucro con sede a El Monte). Negli ultimi dieci anni, la famiglia Dickson è stata attiva nella chiesa di St. Edmund a San Marino.
Inoltre, Jeff è stato coinvolto in diverse altre organizzazioni comunitarie, prestando servizio nei consigli di amministrazione della SM Community Athletics Association (è stato presidente fondatore del basket nel 2006), SM Schools (co-trustee e vicepresidente per progetti speciali) e SM City Club (Communications )), SM Tennis (programmi / tornei per adulti) e Father’s Club di Flintridge Prep (PrepExchange / Young Graduate Summer Internship Program). Jeff è apprezzato da molti per il suo senso dell’umorismo e l’etica del lavoro.
Jeff sopravvisse alla sua amorevole moglie, Liz, e ebbe due figli William e James, la sorella Leslie Dixon di Mill Valley, il fratello Lloyd e la matrigna Elizabeth Dickson di Culver City, e due fratelli Greg e Karen Hamlin di Arcadia e Ryan e Sarah Hamlin del sud di Pasadena, i nipoti Samuel Dickson e Wesley Dickson, E la nipote Catherine Owen, lo zio Craig Dickson di Westwood e molti, molti familiari e amici a cui mancherebbero le sue risate fragorose, l’energia felice e lo spirito gentile e generoso.
Jeff è stato preceduto dai suoi genitori e dal patrigno Richard P. Hamlin.
Al posto dei fiori, la famiglia richiede qualsiasi donazione in memoria di Jeff alla Western Rivers Conservancy (secure.westernrivers.org/donate) o alla UCLA Foundation – Depression Grand Challenge (www.giving.ucla.edu/Dixon). In un secondo momento si terrà una funzione commemorativa.

READ  San Marino: Senhit pubblicherà la sua canzone all'Eurovision 2021 il 23 febbraio

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x