Gavin Combs si prepara a consegnare il suo primo cappello irlandese

Molti giocatori non sfruttati sperano nell’approvazione di Andy Farrell oggi quando l’allenatore dell’Irlanda nominerà la sua squadra per i prossimi test estivi contro Giappone e Stati Uniti.

Ryland accoglierà i Brave Blossoms all’Aviva Stadium il 3 luglio prima di ospitare gli Stati Uniti una settimana dopo.

Mentre è probabile che Farrell approfondisca il suo schema di profondità, deve anche decidere se vale la pena giocare a veterani come il capitano Johnny Sexton e Sian Healey in quelli che sono essenzialmente giochi di sviluppo.

Dopo aver trascorso un po’ di tempo nel campo irlandese durante il Campionato Sei Nazioni, Gavin Coombes di Münster si sta preparando per la sua prima nazionale il mese prossimo dopo una stagione fantastica.

Combes (23) ha segnato quattro ottimi tentativi nella vittoria di Monster contro Zepre venerdì, portando il suo ultimo bottino stagionale a 15 in 22 partite.

Il versatile giocatore n. 8 è uno dei tanti giocatori che cercano di fare il loro debutto internazionale, con giocatori come il trio Alster Tom O’Toole, Robert Balcon e James Hume nel mix, insieme al duo Leinster Harry Byrne e Scott Penny, nonché come centro Connacht. Tom Dali.

Craig Casey si è dato una mano in due tentativi contro Zebre ed è quasi certo di aggiungere metà del Munster al massimo che ha vinto in Italia durante il Sei Nazioni insieme a Ryan Bird.

Lo straordinario tentativo di Byrd nella vittoria di Leinster sui Dragons venerdì, che Farrell e il suo staff tecnico si sono goduti mentre erano seduti sullo stand RDS, è stato un promemoria delle capacità del 21enne.

READ  Il Galles schiaccia l'Italia per allontanarsi dal Grande Slam

L’allenatore dell’Irlanda accoglierà anche il ritorno dei fuoriclasse Joey Carberry e Kellan Doris dopo i rispettivi periodi, il che è una grande spinta.

Il recente infortunio alla testa di Doris non potrebbe arrivare in un momento peggiore in termini di speranze per i Lions, ma è esattamente il tipo di giocatore che potrebbe prosperare in Sudafrica, se alla fine viene chiamato da Warren Gatland.

È uno di quei giocatori che vorresti giocare nelle grandi partite (in) in questo periodo dell’anno”, ha detto l’allenatore del Leinster Leo Colin.

“È stato fantastico tornare nelle ultime due settimane perché è un buon giocatore, un buon giovane giocatore. È ancora incredibilmente giovane a 23 anni. Ha superato questa stagione, è un nazionale irlandese.

“Abbiamo un certo numero di giocatori che sono stati incoronati con l’Irlanda durante questa campagna. Vogliamo che queste persone crescano in esperienza per cercare di affermarsi a livello internazionale. giocatori, quindi quando arriviamo ai play-off, i giocatori hanno un po’ più di esperienza e raffinatezza sotto la cintura e Sono più bravi in ​​quelle partite importanti”.

Come sempre, Leinster può aspettarsi di avere una solida rappresentanza nella squadra irlandese, ma Farrell non è a corto di opzioni di qualità in nessuna delle quattro contee.

Giocatori come Jimmy O’Brien, Gavin Thornberry, Finnen Witcherley e Nick Timoney hanno attirato l’attenzione la scorsa stagione, mentre Farrell soppesava quante nuove partite da distribuire contro Giappone e Stati Uniti.

“Speriamo di avere una buona squadra che ora duri ancora qualche settimana perché sarà una grande esperienza per questi ragazzi”, ha aggiunto Colin. “Penso che il Giappone, che ovviamente ha giocato insieme ai Sunwolves, giocherà poi con i Lions, quindi avranno due partite alle spalle.

READ  Xherdan Shaqiri rende omaggio al suo ex allenatore Roberto Mancini per aver trasformato l'Italia - The New Indian Express

“Ho la sensazione che siano ovviamente molto ben preparati per la partita dei Lions in particolare, quindi saranno in ottima forma come posso immaginare.

“Penso che questo sarà un buon test su chi verrà scelto, quindi spero che ci saranno alcuni dei nostri ragazzi là fuori”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x