I primi eroi soccorritori di Vallejo tornano – Times-Herald

I primi eroi soccorritori di Vallejo tornano – Times-Herald

Il 6 aprile è stata una notte come le altre. C’era una leggera brezza nell’aria, ma a parte questo, la notte era tranquilla. Andava tutto bene in San Marino Street, appena sotto la collina dal quartiere Vista di Vallejo. Erano circa le 7:30 quando guardò per controllare il suo grosso cucciolo, Queenie. Quando raggiunse la cuccia, il suo mondo si fermò.

Questo è quando la notte è cambiata.

Il suo mix Border Collie, recentemente adottato dalla locale Humane Society, ha avuto seri problemi. Queenie in qualche modo ha avvolto il suo corpo attorno a una coperta strappata nella cuccia del suo cane, immobilizzandola. La coperta strappata era così stretta attorno alle gambe e al corpo di Queenie che era in grave pericolo fisico. Quando la mia vicina ha cercato di toccare Queenie, il suo cucciolo ha pianto per il dolore. Mentre Queenie gemeva e piangeva, Gary fu preso dal panico per la paura.

Ha chiamato suo figlio a Concord. È venuto all’istante. Anche lui non poteva offrire aiuto o conforto a Queenie. In completa disperazione, hanno chiamato il 911. “Penso che questo chiami i vigili del fuoco di Vallejo”, ha detto a bassa voce la donna compassionevole e paziente del Dispatch. In pochi minuti, i vigili del fuoco di Vallejo si sono presentati alla porta. Queenie soffriva ancora molto, urlava, gemeva e piangeva. Ci sono voluti tutti loro, insieme al figlio, per determinare il loro approccio. Poi hanno gettato una coperta sulla testa del cucciolo. Tennero tutti delicatamente Queenie mentre uno di loro tagliava tutti i grovigli e le guaine che le legavano il corpo.

READ  Il basket maschile di South Pasadena sciocca l'imbattuto San Marino di 36 punti - San Gabriel Valley Tribune

Questi vigili del fuoco sono diventati gli eroi istantanei della notte.

Il mio vicino si vantava che questi uomini fossero i più meravigliosi, i più forti e i più belli con cui avessi avuto a che fare in molti anni. “Non avrebbero potuto essere più gentili, educati, gentili o più disponibili con noi”, ha detto. Alla fine di questa brutta storia, i vigili del fuoco si sono dati il ​​cinque, strette di mano e abbracci. Hanno evitato la tragedia. La coda di Queenie non riusciva a smettere di scodinzolare. Un’altra impresa di successo nei loro giorni impegnativi e pieni di aiuto.

I primi soccorritori di Vallejo sono la spina dorsale di questa città. Sono chiamati a fare molte cose difficili. In questo caso, la loro rapida attenzione, gentilezza e atteggiamento paziente e positivo sono stati commoventi e meravigliosi. Hanno salvato Queenie e hanno salvato la giornata.

I nostri più sentiti ringraziamenti vanno al capitano Kevin Brown, all’ingegnere Kyle Potter e al pompiere Kevin Henry per i loro sforzi nel salvare un cane e rendere i nostri vicini così calorosamente sollevati e così felici. Non dimenticheranno mai ognuno di voi. Siete tutti molto apprezzati.

– Paula McConnell / Vallejo

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x