Il Canada schiera una piccola unità di operatori delle forze speciali in Ucraina – Global News

(Reuters) – Il Canada ha dispiegato una piccola unità di operatori delle forze speciali in Ucraina dopo che i colloqui sulla sicurezza si sono conclusi la scorsa settimana senza una svolta nella risoluzione delle tensioni tra Mosca e Kiev, secondo quanto riportato lunedì dalla Global News Agency canadese.

La Russia ha dispiegato più di 100.000 soldati vicino al confine con l’Ucraina e venerdì gli Stati Uniti hanno dichiarato di essere preoccupati che la Russia stesse preparando una scusa per invadere se la diplomazia non avesse raggiunto i suoi obiettivi. Per saperne di più

Global News, citando fonti non identificate, ha riferito che la presenza delle operazioni speciali canadesi fa parte di uno sforzo degli alleati della NATO per scoraggiare l’aggressione russa in Ucraina e per identificare modi per aiutare il governo ucraino.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Global News ha affermato che l’unità aveva anche il compito di aiutare a realizzare piani di evacuazione per il personale diplomatico canadese in caso di invasione su larga scala.

Un portavoce del Canada’s Special Operations Forces Command ha affermato di non poter confermare il rapporto, ma ha affermato di aver supportato le forze di sicurezza ucraine a rotazione dall’autunno 2020.

Il ministro degli Esteri canadese Melanie Jolie era a Kiev per discutere gli sforzi per scoraggiare le “azioni aggressive” della Russia e lunedì ha incontrato il primo ministro ucraino Denis Shmygal. Per saperne di più

Il Canada, che ha il terzo maggior numero di ucraini al mondo dopo Ucraina e Russia, ha mantenuto una missione di addestramento di 200 persone nell’Ucraina occidentale dal 2015.

READ  L'invasione dell'Ucraina sarebbe 'suicida' per Putin: storico

Domenica, ha esortato i canadesi a evitare viaggi non essenziali in Ucraina, in un nuovo avvertimento che cita “l’aggressione russa”. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazioni aggiuntive di Ismail Shakeel a Bengaluru e David Younggreen a Ottawa; Montaggio di Howard Goller

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x