Il Dipartimento di Giustizia chiede agli avvocati statunitensi di Trump di dimettersi

In una telefonata del lunedì sera, il procuratore generale ad interim Monty Wilkinson ha chiesto al procuratore generale del Delaware David Weiss di rimanere in carica, mentre sovrintende alle indagini fiscali su Hunter Biden, il figlio del presidente Joe Biden. Il funzionario della giustizia ha detto che John Durham, nominato dall’ex procuratore generale William Barr come consigliere speciale per riesaminare le origini dell’indagine Trump-Russia, continuerà il suo lavoro, ma dovrebbe dimettersi da procuratore generale del Connecticut.

La richiesta di dimissioni dovrebbe essere applicata a 56 avvocati statunitensi confermati dal Senato nominati da Trump.

I funzionari della giustizia hanno programmato una telefonata con gli avvocati statunitensi in tutto il paese per discutere della transizione, che dovrebbe richiedere settimane. Il funzionario della giustizia non ha detto quando le dimissioni avrebbero avuto effetto.

Cambiare lavoro per gli avvocati statunitensi è una routine, ma spesso carica di sfumature politiche. Nel 2017, l’allora procuratore generale Jeff Sessions ha chiesto a 46 avvocati statunitensi nominati da Obama di presentare le loro dimissioni. Ad alcuni fu concesso di restare per un breve periodo, ma la maggior parte dovette andarsene immediatamente.

La sfiducia nei confronti degli incaricati di Trump ha portato l’amministrazione Biden a nominare un funzionario del Dipartimento di Giustizia come procuratore generale in attesa della conferma da parte del Senato degli Stati Uniti. Merrick GarlandCandidato del presidente a guidare il dipartimento.
L’udienza per la conferma di Garland doveva iniziare l’8 febbraio, ma è stato così Ritardato dal precedente Il presidente del comitato giudiziario Lindsey Graham che, fino a questa settimana, quando i Democratici hanno preso il controllo formale del Senato, si è opposto a un movimento rapido all’udienza di Garland.
Graham ha detto che aveva bisogno di tempo per interrogare Garland sull’indagine in corso e ha scritto una lettera martedì a Wilkinson Lo ha esortato a “non intervenire o annullare” le indagini.
A partire dal 94 avvocati americani Servono in regioni di tutto il paese e 25 di loro sono in posizioni per procura dopo che alcuni degli incaricati di Trump si sono dimessi prima dell’inaugurazione di Biden.
Tra quelli che l’amministrazione Biden potrebbe tenere per un po ‘, secondo chi ha familiarità con la questione, lo sono Michael Sherwin, L’avvocato americano ad interim di Washington, D.C., che sta supervisionando la vasta indagine sull’attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti. Sherwin è un procuratore professionista di Miami, ma è stato nominato nella capitale dall’ex procuratore generale William Barr, e tra le opzioni discusse dai funzionari dell’amministrazione Biden, gli ha fatto continuare a guidare le indagini sull’insurrezione, possibilmente dalla sede della giustizia, mentre si fa spazio a Biden. Nominato nell’ufficio della capitale.
Ciò che non è certo è per quanto tempo gli avvocati che agiscono negli Stati Uniti a New York City rimarranno nelle loro posizioni: Seth Ducharm A Brooklyn e Audrey Strauss A Manhattan.
Alcuni degli avvocati americani di spicco che non si sono dimessi prima dell’insediamento di Biden includono l’avvocato americano per il distretto meridionale dell’Ohio. David Devilers, L’avvocato americano nello Utah John Hopper E l’avvocato di Pittsburgh Scott Brady.
Senatore democratico dell’Ohio. Sherrod Brown Ha spiegato a un’agenzia di stampa locale che i DeVillers sarebbero stati sostituiti e ha emesso un appello, Secondo Cleveland.com. DeVillers attualmente supervisiona le indagini sulla corruzione di alto profilo che coinvolgono un ex repubblicano e membri della Cincinnati House che includono un democratico.

Hopper è stato prima nominato dall’ex presidente Barack Obama e poi riconfermato da Trump. Durante la sua seconda volta come procuratore generale degli Stati Uniti, Sessions Huber è stato incaricato di riesaminare una precedente indagine del Dipartimento di Giustizia sui rapporti d’affari della candidata presidenziale democratica Hillary Clinton e della Fondazione Clinton. Hopper ha concluso la sua indagine, concludendo che non c’era motivo di riaprire le indagini, una decisione che ha fatto arrabbiare Barr, secondo persone che hanno familiarità con la questione.

READ  Un numero crescente di senatori repubblicani è contrario a processare l'ex presidente

Bar-Brady è stato incaricato di esaminare le cause relative all’Ucraina e alla famiglia Biden promosse dall’avvocato di Trump Rudy Giuliani.

I funzionari della giustizia inizialmente hanno visto la mossa come un modo per spingere le dubbie accuse di Giuliani – che Barr ha pubblicamente contestato – lontano da altre questioni del Dipartimento di Giustizia.

Ma ex funzionari del Dipartimento di Giustizia dicono che Brady ha assunto la missione, spingendo per misure investigative che hanno portato a battaglie interne con l’FBI e altri. Lo stato degli sforzi di Brady in Ucraina rimane poco chiaro.

Questa storia e il titolo sono stati aggiornati con più rapporti.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x