― Advertisement ―

spot_img
HomeTop NewsItalia e Spagna sono le maggiori vincitrici nella giornata di apertura del...

Italia e Spagna sono le maggiori vincitrici nella giornata di apertura del Campionato FIFA Under 19

Di Michael Preston, IFAF

Il Team Italia e il Team Spagna hanno brillato nelle loro esibizioni del giorno di apertura all’inizio del Campionato Europeo IFAF U19 2023.

Sabato sera l’Italia ha ottenuto una vittoria per 34-0 sulla Gran Bretagna allo stadio Velodromo Vigorelli di Milano, con gli ospiti che faticano a contenere un solido gioco di corsa e una difesa italiana meritatamente radunata.

L’Italia si gioca ora il quinto posto ai Mondiali di settembre contro la Germania.

Il RB spagnolo trova molto spazio per correre Foto: Lola Morales

Nella partita precedente, i padroni di casa della Spagna hanno ottenuto una vittoria per 48-6 sul Belgio, dando il tono alla prima partita della partita con un calcio d’inizio restituito per un touchdown ed erano avanti 34-6 all’intervallo. La squadra del tecnico Honorio Arias attende ora la Repubblica Ceca, che ha vinto la partita per il nono posto contro la Svizzera.

La Spagna festeggia la vittoria sul Belgio. Foto: Lula Morales

A Milano, il linebacker italiano Matteo Pellisi di Guelfi Firenze è stato nominato MVP del gioco dopo aver battuto il maggior numero di yard guadagnate a terra e aver segnato nel secondo periodo. Il centrocampista Dario Di Girolamo è scattato due volte lui stesso in end zone e ha segnato altri due gol mentre l’Italia ha dominato.

L’italiano è stato inizialmente intercettato da Vinnie Maxfield dopo aver guadagnato il possesso per la seconda volta, ma Tommaso Zucchini e l’aggressiva corsa sui passaggi dei padroni di casa hanno presto costretto GB a girare la palla mentre cadeva.

Il running back della GB Rosen Nikolov riceve un passaggio di consegne da QB Finley Guyan #8 Foto: Giulio Bossi

Bellesi ha segnato due grandi guadagni a terra e ha prodotto un grande secondo sforzo per portare la palla sulla linea di una yard. Ora che sembra più in bilico sotto il centro, Di Girolamo ha segnato il primo touchdown della partita su una furtiva quarterback.

READ  H + K nomina CEO per l'Italia

La difesa britannica ha tenuto duro all’inizio del secondo quarto, fermando Bellesi su un quarto down run per terminare un drive che ha visto gli italiani marciare verso la zona rossa nonostante abbia subito una penalità di 30 yard.

Ma non c’era modo di fermare l’Italia nel loro prossimo viaggio. Dopo essere partito a centrocampo, Bellesi si è precipitato su un rigore di 15 yard che è stato etichettato sulla palla a terra e anche dopo aver interrotto un terzo passaggio, il fuorigioco incatenato di De Girolamo si è spostato. Il quarterback di Rinus Milano ha trovato il tight end David Volpe all’angolo della end zone su un passaggio di pompaggio falso di 17 yard e l’Italia ha preso un vantaggio di 12-0.

Il TE italiano Davide Volpi #88 riceve un TD pass Foto: Giulio Bossi

Un libero Luca Montaresi recupera subito palla, intercettando un passaggio di Finley Goian sulla prima giocata del sesto possesso britannico. Pellisi ha lavorato la palla a terra e Di Girolamo è entrato in un secondo breve touchdown da due yard per un vantaggio di 18-0 nel primo tempo. Se c’è stato un punteggio negativo per l’Italia durante il primo tempo, è stato uno scarso commento sul primo tentativo di punti extra che ha reso necessari due tentativi di punti, entrambi falliti.

Italia RB Mattia Ventura tira fuori un passaggio Foto: Giulio Bossi

L’Italia ha segnato 16 punti nel terzo quarto, mentre la Gran Bretagna ha perso per infortunio il quarterback titolare Finley Goian. Francesco Cacciola ha aggiunto la sua presenza all’attacco impetuoso, ma è stato Bellesi a farsi strada in end zone da 11 yard ea calciare il punto in più per il 25-0.

READ  Matt Doherty segna una doppietta nel secondo tempo per i Wolves e McClain ritorna da un infortunio al ginocchio

Il nuovo quarterback della GB Joseph McGovern è stato chiamato per messa a terra intenzionale mentre si trovava in end zone per rinunciare a una safety. Montaresi ha rivendicato un secondo intercetto, che ha portato Bellesi a lanciare più yard a terra per guidare un passaggio di Di Girolamo a Giovanni Zanni in profondità nella end zone per il punteggio finale.