Jessica Pegula manda gli Stati Uniti alle finali della Billie Jean King Cup dopo aver vinto contro Austria – NBC6 Florida meridionale

Jessica Pegula manda gli Stati Uniti alle finali della Billie Jean King Cup dopo aver vinto contro  Austria – NBC6 Florida meridionale

Jessica Pegula ha inviato gli Stati Uniti alle finali della Billie Jean King Cup, dove gli americani avranno la possibilità di estendere il loro record per la maggior parte dei titoli.

Pegula e Coco Gauff hanno segnato due gol nella vittoria per 4-0 contro l’Austria a Delray Beach, in Florida. Pegula ha ottenuto il miglior risultato su cinque incontri per gli americani con una vittoria per 6-1, 6-3 contro l’austriaca Julia Graber sabato.

“Penso che sia una tale gioia e un privilegio essere nel momento e farlo”, ha detto Pegula, la terza testa di serie. “Ovviamente c’è un po’ di pressione, ma penso che sia divertente alzarsi per questo tipo di partite”.

La vittoria ha dato agli americani un vantaggio di 3-0 e Goff ha seguito una riunione con l’ex partner Katie McNally per battere Singa Krause e Melanie Klaffner 6-1 6-4. Pegula ha anche vinto la sua partita in singolo venerdì dopo che Gauff, che ha giocato nella sua città natale, ha sconfitto Graber nella partita di apertura.

Ora le americane possono sperare di vincere il loro 19° titolo nella gara a squadre femminile.

“Penso che conoscendo tutte le donne americane, sono tutte concorrenti, quindi sono sicuro che vorranno portare a casa anche quel trofeo”, ha detto il capitano degli Stati Uniti Cathy Rinaldi.

Anche Francia, Spagna, Repubblica Ceca, Kazakistan, Germania, Canada e Italia si sono assicurate un posto per le finali che si terranno dal 7 al 12 novembre in una località da definire. A questi paesi si uniranno i campioni in carica della Svizzera e l’Australia, seconda classificata nel 2022, che guadagneranno una wild card per le finali, con un posto di qualificazione da decidere.

READ  Recensione del cibo: autentico gusto italiano da Lucarelli, West Bromwich

Tutti questi paesi hanno vinto la coppa tranne il Kazakistan e il Canada. Ma la campionessa di Wimbledon Elena Rybakina ha vinto entrambe le sue partite con una vittoria casalinga per 3-1 sulla Polonia, e il Kazakistan si è assicurato la seconda finale di Coppa del Mondo consecutiva con una vittoria per 6-4, 6-2 su Magda Linette sabato ad Astana.

“Oggi è stata una partita dura. Ero così stanco che anche alla fine, durante il colloquio sul campo, non ho capito le domande, a dire il vero. Mi sono sentito meglio ieri, forse un po’ stanco per il volo e recentemente tornando dall’America in Europa”, ha detto Rybakina.

“Ma, come ho detto, sono contento che il Kazakistan sia ancora una volta finalista per la Billie Jean King Cup e saremo in grado di sventolare la bandiera della nostra nazione su un palcoscenico così grande”.

Il Canada è passato in vantaggio con una vittoria per 3-2 sul Belgio mentre Leila Fernandez e Gabriela Dabrowski hanno sconfitto Kirsten Flipkens e Grete Menin 6-1 6-2. Fernandez, il secondo classificato degli US Open 2021, ha vinto 3-0 nel fine settimana a Vancouver, British Columbia.

Anche la partita Italia-Slovacchia a Bratislava, in Slovacchia, è andata lontano. Dopo le vittorie consecutive delle padrone di casa che hanno rimontato dal 2-0, Martina Trevisan ed Elisabetta Cocciaretto hanno battuto 6-4, 4-6, 7-5 Viktoria Hrnjakova e Teresa Mihalikova nel doppio.

E in altri risultati: Caroline Garcia ha guadagnato il punto vincente per la Francia nella vittoria per 3-1 sulla Gran Bretagna battendo Harriet Dart 6-1, 6-7(10), 6-1; La seconda classificata agli Open di Francia del 2019 Marketa Vondrousova ha regalato alla Repubblica Ceca una vittoria per 3-1 sull’Ucraina in un pareggio che si è trasferito in Turchia dopo che la Russia ha invaso l’Ucraina; Nuria Barrezas Diaz ha vinto per il secondo giorno consecutivo mentre la Spagna ha battuto il Messico 3-1. La Germania è salita battendo il Brasile 3-1.

READ  Sette film italiani da Venezia 2020 proiettati a Seoul

La Slovenia è rimontata dal 2-0 battendo la Romania in una partita che ha avuto bisogno di un giorno in più per finire le qualificazioni perché la pioggia ha fermato la cruciale partita di doppio dopo che le due squadre si sono divise quattro partite di singolare a Capodistria, in Slovenia. Dopo essere ripartiti domenica mattina sul 3-3 nel primo set, i padroni di casa hanno completato la rimonta con un 4-6, 6-2, 6-4. È stata l’ottava volta nella storia della Billy Jean King Cup che una squadra ha battuto l’inizio 0-2, e la prima da quando la Francia ha battuto l’Italia 3-2 nel 2015.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x