Jim Crawford mette in guardia gli Under 21 irlandesi dall'autocompiacimento mentre cercano di ravvivare le speranze del Campionato Europeo contro San Marino

Jim Crawford mette in guardia gli Under 21 irlandesi dall'autocompiacimento mentre cercano di ravvivare le speranze del Campionato Europeo contro San Marino

Jim Crawford sa che oggi può essere vista come una situazione senza possibilità di vittoria, in cui non servirà altro che vincere.

Ma utilizzerà la propria esperienza nel perdere in tali occasioni per assicurarsi che l'Irlanda Under 21 non vacilli adesso.

L'Irlanda Under 21 di Jim Crawford affronterà San Marino in una partita di qualificazione UEFA

Lo Young Boys in Green affronterà San Marino in quella che, realisticamente, è una partita da vincere se l'Irlanda vuole mantenere il suo interesse a qualificarsi per la fase finale UEFA del prossimo anno in Slovacchia.

Ma si prevede anche la vittoria.

L'Irlanda ha sprecato punti nel girone dopo aver perso contro la Norvegia e pareggiato con l'Italia, dopo essere stata in testa in entrambe le partite in ritardo.

Al contrario, San Marino ha perso tutte e cinque le partite finora – inclusa la sconfitta per 3-0 contro l’Irlanda a Cork – e ha una differenza reti di -24.

Ma Crawford sa che la sua squadra deve guardarsi dall'autocompiacimento nell'incontro con le squadre più piccole del calcio europeo.

L'ex giocatore dei Bohemians e dello Shelbourne ha spiegato: “Ho perso molte partite di FA Cup contro squadre di serie inferiori.

“Non è bello ed è difficile superarlo.

“Se dovessi individuare cosa è andato storto, basterebbe che uno o due giocatori pensassero: 'Sarà un percorso facile.'

“All’istante, avevi nove giocatori contro 11.

“È una di quelle cose che non puoi lasciare che penetri nel tuo accampamento, e mi assicurerò che non lo faccia.”

Tutti i tifosi della Repubblica d'Irlanda che fanno la stessa battuta dopo aver visto per la prima volta la nuova maglia di Sky-

READ  Moda primaverile a San Marino ‹ ColoradoBoulevard.net

Anche nel suo team che lavora dietro le quinte ci sono dipendenti che se ne rendono conto.

L'allenatore Paul McShane faceva parte della prima squadra che aveva bisogno di un vincitore nei minuti di recupero di Stephen Ireland nel 2007 per battere San Marino.

Gli uomini di Steve Staunton hanno fatto uno spettacolo dell'orrore.

Kevin Kilbane ha portato la squadra in vantaggio per 1-0 nel secondo tempo e McShane ha dato a Manuel Marani la possibilità di segnare il pareggio nel finale per i padroni di casa.

Ma l’Irlanda ha fatto uscire l’Irlanda dalla prigione.

Paul McShane e Robbie Keane si congratulano con Stephen Ireland, 8 anni, per aver segnato il gol vincente per la loro squadra. Contro San Marino nel 2007

Crawford ha aggiunto: “Per Paul sperimentare ciò sul campo è gratificante, ma ci siamo passati tutti.

“Certamente se inizi a prendere scorciatoie e a togliere il piede dal pedale, ci saranno delle conseguenze.

“L'unica cosa che non voglio è che al fischio finale tu sappia che stai dicendo a te stesso: 'Potevamo fare di più?'

Imparare dalla storia

Ecco perché i preparativi prevedevano la presentazione del gol Under 21 di San Marino più di dieci anni fa. Crawford ha spiegato: “Il Galles è venuto qui nel 2013 e ha perso 1-0 e abbiamo mostrato la clip del gol segnato da San Marino contro di loro e cosa ha significato per loro.

“Dice ai giocatori: mettetevi nei panni del Galles al fischio finale. Dovete giocare la partita come se steste giocando contro l'Italia. Sono sempre gli stessi tre punti e ci si aspetta che li vincaate. Ma quando Norvegia, Italia e Turchia affronteranno San Marino, vinceranno.

READ  Lo spettacolo visivo inonda il bar lounge italiano di luce arancione al neon

“Quindi dobbiamo assolutamente eguagliarlo. Quelle partite contro Italia, Turchia e Norvegia si prendono cura di se stesse in termini di motivazione. Ma qui abbiamo un gruppo speciale che capisce l'importanza di ogni partita.

“Non è solo per questo gioco. È per ogni amico in cui viene coinvolto lo staff.”

“Ci stiamo assicurando che non ci sia nulla che non abbiamo spostato nei preparativi.

Sono fiducioso che qui abbiamo un gruppo professionale, disciplinato e che dà tutto quello che può in campo”.

Sinclair Armstrong esulta dopo aver segnato il terzo gol dell'Irlanda durante la partita di qualificazione agli Europei Under 21 contro San Marino

Crawford ha una squadra in piena forma tra cui scegliere oggi, anche se le assenze legate agli infortuni di Aidomo Imakhu e Johnny Kenny significano più speculazioni sull'attaccante del QPR Sinclair Armstrong.

“Sinclair è il tipo di persona che si mette sempre sotto pressione per esibirsi nel miglior modo possibile”, ha detto il presidente.

“Ecco perché al momento è dove si trova con il QPR.

“Abbiamo Callum Kavanagh che è stato eccellente e anche Mark O'Mahony.

Scopri di più sull'Irish Sun

“Abbiamo un bel gruppo di attaccanti e questo mi interessa”.

Irlanda U21 (possibile): Kelly; Curtis, Lawal, Garcia-McNulty, Adaramola; Hodge, Phillips, Moran; Springate, Armstrong, Oko-Flex.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x