Kiev promuove il piano di pace ucraino a Davos – DW – 14/01/2024

Kiev promuove il piano di pace ucraino a Davos – DW – 14/01/2024

14 gennaio 2024

Berbock e il suo nuovo omologo francese confermano a Berlino il sostegno all’Ucraina

Il ministro degli Esteri tedesco, Annalena Baerbock, ha ricevuto domenica a Berlino il suo omologo francese, recentemente nominato, Stephane Segorn.

Parlando ai giornalisti, Segorn ha detto che i partner sono rimasti “pienamente d’accordo sul fatto che dobbiamo sostenere gli ucraini per tutto il tempo necessario”, aggiungendo Baerbock “fino al ritiro della Russia”.

Allo stesso tempo, Baerbock ha messo in guardia dall’autocompiacimento, sottolineando che Putin “non vuole fermare la guerra”.

Segorn ha affermato che è importante articolare chiaramente il valore delle relazioni franco-tedesche, descrivendole come “più importanti che mai”.

Ha ammesso che il rapporto non è privo di divergenze di opinione. Segorn ha aggiunto che, come in ogni buon rapporto, anche quello tra Parigi e Berlino è reso più forte dal fatto che i problemi tra i partner possono essere discussi apertamente e si possono trovare soluzioni comuni.

Crescono le preoccupazioni, sia in Ucraina che tra i suoi alleati, che l’interesse per il destino del Paese possa scemare man mano che conflitti come quello di Gaza lo spingono fuori dai titoli dei giornali.

Attualmente, gran parte dei finanziamenti dell’Ucraina sono frenati da scaramucce politiche interne. Nell’Unione Europea, il primo ministro ungherese Viktor Orban è riuscito a bloccare un pacchetto di aiuti del valore di 50 miliardi di euro (54,8 miliardi di dollari Usa); Negli Stati Uniti, i repubblicani stanno trattenendo 61 miliardi di dollari di finanziamenti all’Ucraina.

L’Unione Europea dovrebbe tenere una riunione sulla questione il 1° febbraio. Le scadenze del budget americano sono attualmente fissate per il 19 gennaio e il 2 febbraio.

READ  La Turchia abolisce l'obbligo del visto per i turisti canadesi

Segorn, che sabato ha incontrato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Kiev nel suo primo viaggio come ministro degli Esteri, lunedì si recherà a Varsavia per incontrare il neoeletto primo ministro polacco Donald Tusk.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x