La Corea del Nord afferma che il lancio del “satellite spia” ha avuto successo Notizia

La Corea del Nord afferma che il lancio del “satellite spia” ha avuto successo  Notizia

Le autorità spaziali della Corea del Nord hanno affermato che il veicolo di lancio ha messo in orbita il satellite Maelgyong-1 mentre gli Stati Uniti hanno condannato la “flagrante violazione” delle risoluzioni delle Nazioni Unite.

La Corea del Nord ha messo in orbita con successo il suo primo satellite spia, ha affermato l’agenzia spaziale nordcoreana, nonostante la condanna internazionale degli Stati Uniti e dei suoi alleati.

La National Aerospace Technology Administration ha dichiarato che il satellite Malegyong-1 è stato lanciato dalla Sohae Satellite Launching Facility martedì alle 22:42 (13:42 GMT) ed è entrato nella sua orbita alle 22:54 (13:354 GMT). all’Amministrazione nazionale per la tecnologia aerospaziale e hai menzionato lo Stato nordcoreano. Lo ha riferito l’agenzia di stampa centrale coreana.

L’agenzia di stampa centrale coreana ha riferito che l’agenzia spaziale invierà diversi satelliti spia nel prossimo futuro per garantire capacità di sorveglianza sulla Corea del Sud e su altre aree di interesse per le forze armate nordcoreane.

Funzionari della Corea del Sud e del Giappone, che per primi hanno segnalato il lancio, hanno affermato di non poter verificare immediatamente se il satellite fosse stato messo in orbita.

La Corea del Nord aveva precedentemente notificato al Giappone che intende lanciare un satellite tra il 22 novembre e il 1 dicembre.

La Corea del Nord ha tentato due volte quest’anno di lanciare quelli che ha descritto come satelliti spia, ma ha fallito. I funzionari sudcoreani hanno affermato nei giorni scorsi che sembrano pronti a riprovare presto.

Stati Uniti e Giappone condannano il lancio del missile

Gli Stati Uniti e i loro alleati hanno condannato fermamente la Corea del Nord per il lancio. La Casa Bianca ha definito questa “flagrante violazione” delle risoluzioni Onu.

READ  Il comitato della Camera del 6 gennaio indaga su una falsa cospirazione elettorale, emette citazioni in giudizio per altre 6 persone

La portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale degli Stati Uniti, Adrienne Watson, ha dichiarato in una dichiarazione che il lancio “solleva tensioni e rischia di destabilizzare la situazione della sicurezza nella regione e oltre”.

Il primo ministro giapponese Fumio Kishida ha dichiarato di condannare il lancio del missile “nei termini più forti possibili”.

“Abbiamo già presentato una forte protesta contro la Corea del Nord”, ha detto.

Da parte sua, Pyongyang considera tali lanci parte di uno sforzo giustificato per rafforzare le proprie capacità contro gli eserciti degli Stati Uniti e dei suoi alleati, e ha affermato che svilupperà una flotta di satelliti per monitorare le attività delle forze americane e sudcoreane.

La Corea del Nord ha il “diritto sovrano” di sviluppare satelliti militari, ha riferito martedì KCNA.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x