La Francia afferma che il coordinamento con i partner europei “continua senza sosta per quanto riguarda la guerra in Ucraina”.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden cercherà di enfatizzare l’unità nel suo viaggio in Europa questa settimana, e dopo ci saranno una serie di “risultati”, afferma la Casa Bianca.

Ma gli assistenti di Biden non hanno mai preso in considerazione l’idea di fermarsi in Ucraina e il presidente resta contrario all’invio di truppe statunitensi nel Paese.

Il segretario stampa Jen Psaki, parlando due giorni prima della partenza di Biden per i vertici ad alto rischio a Bruxelles, seguiti da una tappa in Polonia, ha affermato che Biden spera di sottolineare la cooperazione occidentale durante il suo viaggio.

“Uscendo da questo, ciò che il presidente spera di ottenere è un coordinamento continuo e una risposta unita alle continue azioni escalation del presidente Putin”, ha affermato.

“Ci saranno sicuramente risultati, come sempre in questi viaggi”, ha detto Psaki.

Psaki ha detto che i dettagli della sosta di Biden in Polonia sono ancora in sospeso, ma spera di mettere in evidenza il lavoro del Paese nell’accoglienza di milioni di rifugiati dall’Ucraina.

In risposta a una domanda di Phil Mattingly sulla proposta della Polonia di inviare una forza internazionale di mantenimento della pace in Ucraina, Psaki ha indicato che una tale mossa potrebbe attraversare la linea di Biden di mettere le forze statunitensi in conflitto diretto con la Russia.

“Naturalmente, continueremo a lavorare con la Polonia, gli alleati e altri partner in Europa per fornire supporto al popolo ucraino, aiutarlo a difendere il proprio paese dall’aggressione russa e fornire soccorso al popolo ucraino, e continueremo a imporre le conseguenze più gravi».

“Presidente, è stato chiaro che non invieremo forze americane a combattere le forze russe. Questo non è nell’interesse del popolo americano o della nostra sicurezza nazionale, ma continueremo a discutere una serie di idee, inclusa questa, ” lei disse.

READ  Tutela di Britney Spears: proposta di legge "Free Britney" al Congresso nel bel mezzo di una battaglia legale

Un certo numero di leader ucraini ha invitato Biden a visitare l’Ucraina come parte del suo viaggio. Ma Psaki ha detto che quell’opzione non è mai stata presa in considerazione.

“Non abbiamo esplorato questa opzione”, ha affermato, citando considerazioni sulla sicurezza e “l’enorme quantità di risorse” che richiederebbe.

Ha detto che Biden avrebbe fatto il viaggio “più efficace e di grande impatto” tenendo riunioni della NATO e del Gruppo dei Sette per discutere la continua assistenza umanitaria ed economica.

“È stata presa una decisione su quale sarà il volo più efficiente”, ha affermato.

Il segretario alla Difesa Lloyd Austin si recherà a Bruxelles questa settimana per accompagnare il presidente Biden agli incontri con “alleati della NATO, G7 e leader dell’Unione europea”, ha detto lunedì il portavoce del Pentagono John Kipri ​​durante un briefing del Pentagono.

Kirby ha affermato che i leader “discuteranno gli sforzi internazionali per continuare a sostenere l’Ucraina e imporre costi pesanti e senza precedenti alla Russia per la sua invasione illegale e non provocata”.

Kirby ha detto che Austin avrebbe accompagnato Biden in Polonia dopo Bruxelles.

Leggi di più sul viaggio europeo di Biden qui:

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x