La NASA cattura il brillamento solare più forte degli ultimi 6 anni

La NASA cattura il brillamento solare più forte degli ultimi 6 anni

Giovedì, in un post sul blog, il Solar Dynamics Observatory della NASA ha osservato un brillamento solare X2.8, rendendolo il brillamento più potente emanato dal Sole dal 2017.

Questa massiccia esplosione di energia è stata accompagnata da un’espulsione di massa coronale (CME), secondo SpaceWeather.com, che è una massiccia esplosione di plasma solare. Si ritiene che questa particolare espulsione coronale abbia una “componente geotropica” e si muova a una velocità stimata superiore a 2.100 chilometri al secondo (4,7 milioni di miglia all’ora).

Guarda anche:

I filmati della NASA mostrano che il sole è pieno di intensa attività

Mentre l’atmosfera terrestre ci protegge dalle radiazioni dannose, le CME possono causare tempeste geomagnetiche che possono disturbare il GPS e i satelliti per le comunicazioni. “[X2.8] “Ha causato un profondo blackout radio a onde corte nelle Americhe.” SpaceWeather.com libri.

Velocità della luce mashable

Una fiammata di questa portata non è inaspettata. Il Sole sta attualmente vivendo la sua versione della “stagione degli uragani”, un ciclo meteorologico che per la stella del nostro pianeta dura 11 anni. Si prevede che il ciclo attuale, il ciclo solare 25, raggiungerà il suo picco tra gennaio e ottobre del prossimo anno, come previsto dalla National Oceanic and Atmospheric Administration degli Stati Uniti.

I brillamenti solari vengono misurati in base alla loro intensità, dove la Categoria B è la più piccola e la Categoria X la più forte. I brillamenti di classe X hanno il potenziale per interrompere le nostre comunicazioni, ma questo è raro e gli scienziati osservano il Sole da centinaia di anni.

Sebbene nell’ultimo anno circa sia stato osservato un brillamento di classe X (ce ne sono stati 21 dal 2019), un brillamento di queste dimensioni non si vedeva da allora. L’X45 è esploso nel 2003.

READ  Torna alla NASA, dove è decollato il numero di scoperte di esopianeti

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x