La National Collegiate Athletic Association si scusa con le giocatrici per le loro discrepanze di peso a causa del contraccolpo | Campionato NCAA 2021

I funzionari di basket della National Basketball Association si sono scusati con i giocatori di basket e gli allenatori dopo che la disuguaglianza tra le leghe maschili e femminili si è diffusa sui social media e ha promesso di fare meglio.

Dan Javitt, vicepresidente senior del basket della NCAA, ha promesso di fare meglio durante una chiamata zoom venerdì mattina, dopo una giornata di foto che hanno mostrato la differenza tra le sale pesi nei due campionati.

“Mi scuso con gli studenti atleti, gli allenatori e il comitato per aver lasciato cadere la palla nel caso della sala pesi di San Antonio, e lo risolveremo il prima possibile”, ha detto Japhet.

Durante la convocazione sono emerse altre differenze: sono 68 le squadre in campo maschile, 64 in quello femminile; E la NCAA paga il National Invitational Championship maschile, ma non il NIT Women’s.

“Dimensioni del campo e NIT, saranno decisioni prese insieme all’adesione”, ha affermato Japhett. Questa non è una decisione che possiamo prendere indipendentemente. Sono buone domande ed è ora di sollevare di nuovo questi problemi”.

In una mossa per risolvere il problema della sala pesi, lo spazio NCAA nel centro congressi è stato modificato per convertirlo in una palestra utilizzabile. Questo lavoro deve essere completato sabato. La NCAA si è offerta di allestire un’area di sollevamento pesi in uno spazio aperto vicino ai campi di allenamento, ma gli allenatori non hanno voluto perché altre squadre sarebbero state in giro quando si stavano allenando.

“Quest’anno abbiamo fallito in quello che stavamo facendo per prepararci negli ultimi 60 giorni per 64 squadre a San Antonio. Lo ammettiamo”, ha dichiarato il vicepresidente della NCAA Women’s Basketball Association Lynne Holzman, un’ex giocatrice di basket del college. con i nostri allenatori e dirigenti della squadra con l’obiettivo di ottenere il loro feedback e le loro esperienze finora.

“Ieri è stato il primo giorno in cui le nostre squadre hanno avuto l’opportunità di allenarsi”, ha detto. Parte di quella chiamata era ottenere feedback su potenziali soluzioni per affrontare alcune di queste preoccupazioni, incluso il problema della sala pesi. “

Il problema è apparso dopo Condividi su Twitter dall’allenatore di prestazioni di basket femminile di Stanford Ali Kirchner, che ha condiviso una foto di un set di pesi accanto a un tavolo da allenamento con stuoie sterili per lo yoga, confrontandole con le foto di enormi strutture per uomini con pile di pesi liberi, pesi e rastrelliere tozze.

“Queste donne vogliono e meritano le stesse opportunità”, ha scritto Kirchner su Twitter. “In un anno caratterizzato dalla lotta per l’uguaglianza, questa è un’opportunità per dialogare e migliorare”.

Gli attuali giocatori hanno ricevuto molto supporto da diversi ex giocatori del college WNBA che presto hanno twittato supporto per le donne e hanno criticato la NCAA.

“Lo stato della sala pesi della NCAA è irrispettoso”, ha twittato Aja Wilson, che ha guidato la Carolina del Sud al campionato nazionale 2017 e ora gioca per il Las Vegas Ice nella WNBA.

“Pensavo che fosse uno scherzo”, ha detto Sabrina Ionescu, che è stata nominata numero 1 nel Draft WNBA l’anno scorso, in un tweet. “Cos’e ‘questo?!”

Mentre la differenza tra l’impianto pesi maschile e femminile era altamente incoerente, nel manuale che la NCAA ha inviato alle squadre prima del torneo, dicevano specificamente che non sarebbero stati disponibili pesi fino a dopo il secondo turno del torneo.

Questa è la prima volta nel campionato femminile che ogni partita è stata giocata su campi neutri. In passato, le università ospitavano i round di apertura in modo che le squadre potessero programmare gli orari della sala pesi in quelle del campus.

Japhet ha affermato che la NCAA coglierà questa opportunità per migliorare la collaborazione nel basket maschile e femminile.

“Ciò che abbiamo raccolto in mesi e anni, abbiamo cercato di farlo in settimane e giorni”, ha detto. “Ciò significa alcune carenze. Mi scuso e sono inorridito per tutto ciò che non è all’altezza delle nostre elevate aspettative. Alcune di quelle carenze che abbiamo visto anche a Indianapolis.”

Len Holzman, vicepresidente senior della pallacanestro femminile della NCAA Lei disse Il Consiglio Direttivo cercherà di migliorare rapidamente l’attrezzatura disponibile nel Campionato Femminile. La configurazione originale era limitata dalla mancanza di spazio a San Antonio, con piani di espansione una volta che il campo del campionato si fosse ridotto nei round successivi.

“Riconosciamo che alcuni servizi della squadra di solito non sono accessibili all’interno dell’ambiente controllato. Ciò è in parte dovuto allo spazio limitato e il piano originale era di espandere l’area di allenamento una volta che lo spazio aggiuntivo fosse disponibile più avanti nel torneo”. “Tuttavia, vogliamo rispondere alle esigenze dei nostri team partecipanti e stiamo attivamente migliorando le risorse esistenti nei campi di pratica, comprese le attrezzature aggiuntive per l’allenamento con i pesi”.

READ  Keenan apre al vincitore NBA Connaughton coinvolto con l'Irlanda

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x