La qualità dei film proiettati in KIFF è davvero ottima: Gianluca Rubagotti

Di Roy Atano

Calcutta, 15 gennaio (UNI) Ha fatto molto e ha aiutato il team di Kolkata International Film

Festival per organizzare una bellissima mostra sul leggendario regista Federico Fellini.

È il Console Generale d’Italia Gianluca Robagotti.

In un’intervista esclusiva con UNI, il Sig. Rubagotti condivide la sua opinione sullo scambio culturale

India. Ecco un estratto.

D: Come paese, l’Italia è sempre stata amica dell’India. Cosa pensi che siano

Fattori critici che hanno aiutato questo sano cameratismo?

CG: Lo scorso 6 novembre si è tenuto un incontro virtuale tra i nostri primi ministri

Luogo ed è stato adottato un business plan. Contiene una tabella di marcia per lo sviluppo

Per le nostre relazioni bilaterali e una dichiarazione congiunta con una serie di obiettivi, tra cui

Ovviamente il settore culturale, nel quale possiamo espanderci.

D: In che misura hai partecipato al Kolkata International Film Festival (KIFF)

L’organizzazione della Federico Fellini Salute?

CG: Abbiamo lavorato duramente negli ultimi cinque mesi, con tutto ciò che riguardava COVID19

Difficoltà, presentare ai kolkatani una significativa celebrazione di Federico Fellini

Genio. Siamo lieti che KIFF abbia incluso 5 film nel suo programma

(La Dolce Vita, 8 e ½, Giulietta degli Spiriti, I Vitelloni, La Voce della Luna), più

Un documentario sulla realizzazione de La Dolce Vita che fu

È stato recentemente mostrato a Venezia. Inoltre, è stata organizzata una mostra speciale,

Con poster e foto del Maestro Cortesia della Fondazione Fellini per

Sion Cinema. Inoltre, è stato stampato un catalogo per ricordare questo evento.

D: Hai in programma di organizzare speciali di film italiani in

READ  Questi registi sono felici di tenere tutto in famiglia

consolato? Quali sono i tuoi piani per rafforzare le relazioni bilaterali tra l’India

E l’Italia? Hai in programma di esplorare le possibilità delle imprese indo-italiane?

CG: Il 2021 sarà un anno cruciale per promuovere la cultura italiana in India così come sarà

“L’Anno del Festival della Cultura Italiana in India”. Abbiamo un’agenda molto ricca, ambasciatore

De Luca presenterà questo mese coprendo musica, spettacoli, arte, letteratura, ecc.

Tra le varie iniziative, abbiamo programmato diverse proiezioni di film italiani

Film presentati alla recente Mostra del Cinema di Venezia per Documentary Films on India di Rossellini

E da Pasolini per produrre artisti italiani emergenti. Parteciperemo anche a molti

Festival cinematografici. L’Ambasciata d’Italia a Delhi e il Consolato a Kolkata stanno esplorando

Vari progetti comuni in vari campi, tra cui cinema, patrimonio culturale e altro ancora.

D: L’Italia ospita una delle Mostra del Cinema di Venezia. Come ti senti per Kolkata

Festival Internazionale del Film (KIFF)?

CG: Questa è la prima volta che ho avuto l’opportunità di partecipare al KIFF. Ne sono molto consapevole

Le sfide di organizzare un evento così complesso nella situazione attuale. Quello

Ammetto che i film proiettati siano davvero impressionanti per quantità e qualità. A Calcutta,

C’è un pubblico di appassionati di cinema ed esperti. Mi è stato detto che più di 300 persone

Ha assistito a uno spettacolo di 8 e 1/2 di Federico Fellini alle 9 del mattino!

D: Non solo Federico Fellini ma anche noi indiani siamo affezionati a Bernardo Bertolucci,

Michelangelo Antonioni e Roberto Rossellini. Rossellini è associato a Calcutta

Personalmente. Hai visto il film “India: Matri Bhumi” di Roberto Rossellini?

CG: Sì, ho visto l’India: Matri Bhumi di Roberto Rossellini, spero più italiani

READ  Come un iPad perso 6 anni fa in Italia è tornato a Marystown, NL

I registi si ispireranno a questo meraviglioso paese per il loro lavoro.

Il lavoro di Satyajit Ray è stato fortemente influenzato da Corkin. Che italiano

La gente pensa ai film in hindi? Ladri di biciclette è ancora un must per noi

Quale film hindi è nella lista dei must-watch?

CG: Satyajit Ray ha forti legami con il cinema italiano, a cominciare dal nuovo realismo. In uno

Uno dei film più famosi di Ray, Nayak, l’effetto di Fellini 8 è chiaramente visibile.

Penso che i film in lingua hindi debbano ancora guadagnare popolarità tra il pubblico italiano. A Firenze

Dal 2001, c’è un Film Festival interamente dedicato al cinema indiano, chiamato

Dal fiume al fiume – Florence Indian Film Festival. Stiamo sviluppando una serie di iniziative

Con questo festival del cinema e le istituzioni locali, proprio per rafforzare i legami tra

I cinema nei nostri due paesi.

D: Il turismo collega strettamente i due paesi. Qual è la percentuale di visitatori in India

Contribuito al tuo turismo domestico?

CG: Prima della pandemia, potevamo vedere una tendenza crescente di turisti indiani in Italia. E il

Kolkatan non fa eccezione. Quando la situazione migliora, il Consolato Generale

Verranno organizzati eventi per promuovere nuove e diverse destinazioni turistiche in Italia. laggiù

Tanti bei posti da scoprire.

D: Come valuteresti l’India come destinazione turistica dal punto di vista dei visitatori? Quale

La tua città indiana preferita?

CG: Per quanto mi riguarda, sono venuto in India molte volte come turista, ma comunque

Mi sento come se avessi molti posti da visitare. Una delle città che mi colpisce di più è

READ  I migliori giochi da tavolo fantasiosi da giocare mentre sei chiuso | Divertimento civiltà

Jaisalmer, con questo orizzonte unico di sabbia del deserto. Ma ad essere onesti, penso che Calcutta lo sia

Una delle migliori città indiane in cui vivere.

D: Cosa pensi che attiri di più le persone in Italia? Panorami mozzafiato o impareggiabile bellezza

Cultura d’Italia?

CG: Penso che l’Italia abbia la migliore combinazione per una vacanza indimenticabile:

Cultura, bellezza, natura, arte, cibo, bella gente.

D: Descrivi Calcutta in tre parole.

CG: vivace, educato, poliedrico.

UNI XC BM

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x