La squadra di Alexei Navalny conferma la sua morte e chiede la restituzione del suo corpo Notizia

La squadra di Alexei Navalny conferma la sua morte e chiede la restituzione del suo corpo  Notizia

“Alexei Navalny è stato ucciso”, ha detto un portavoce del critico di Putin dopo che sua madre è stata formalmente informata.

La sua squadra ha confermato la morte del leader dell’opposizione russa Alexei Navalny, e il suo portavoce ha detto che il critico del Cremlino è stato “ucciso”.

Navalny è morto alle 14:17 (09:17 GMT) del 16 febbraio, secondo l'avviso consegnato a sua madre, ha scritto sabato la portavoce Kira Yarmysh nella prima conferma da parte dei suoi alleati.

Yarmysh ha citato un dipendente della colonia penale Polar Wolf nell'Artico, dove il 47enne stava scontando una pena detentiva di 19 anni, affermando che gli investigatori del comitato investigativo russo hanno recuperato il suo corpo e che ora si trova nella città di Salechard.

“Chiediamo che il corpo di Alexei Navalny sia consegnato immediatamente alla sua famiglia”, ha detto.

Yarmysh ha detto che la città si trovava vicino al complesso carcerario dove gli investigatori stavano conducendo “ricerche”.

In un aggiornamento successivo, Yarmysh ha detto che l'avvocato di Navalny era stato informato che la causa della morte non era stata ancora determinata.

È stato condotto un secondo esame del corpo di Navalny e i risultati saranno “presumibilmente” disponibili la prossima settimana, ha pubblicato Yarmysh su X. “Stanno chiaramente mentendo e facendo tutto ciò che è in loro potere per evitare di consegnare il corpo”.

READ  Il bilancio delle vittime delle inondazioni in Cina è triplicato a più di 300 dopo che i funzionari hanno esaminato il bilancio delle vittime

Ivan Zhdanov, direttore della fondazione anticorruzione di Navalny, ha scritto su X che la madre di Navalny è stata informata dai funzionari della prigione che suo figlio è morto di “sindrome della morte improvvisa” quando è arrivata nella sua ex colonia penale sabato con uno degli avvocati di Navalny. .

Il portavoce dell'avvocato e la madre di Navalny, Lyudmila Navalnaya, hanno aggiunto che sabato si sono recati all'obitorio locale di Salekhard, ma era chiuso e il corpo di Navalny non era dove le autorità della prigione avevano detto che era tenuto.

Yarmysh ha detto in un aggiornamento che le autorità non consegneranno il corpo di Navalny ai suoi parenti finché le indagini non saranno completate.

Ha poi aggiunto: “Solo un’ora fa gli avvocati sono stati informati che le indagini erano state completate e che non era stato dimostrato nulla di criminale”.

“Mentono letteralmente ogni volta, ci fanno girare in tondo e coprono le loro tracce”, ha scritto.

Le autorità russe hanno detto venerdì che Navalny Ha perso i sensi ed è morto Dopo una passeggiata nella colonia di falchi pescatori a Kharp, a circa 1.900 chilometri (1.200 miglia) a nord-est di Mosca.

La sua morte – meno di un mese prima delle elezioni che daranno a Putin altri sei anni al potere – ha spodestato Putin dal suo più grande rivale politico, che ha organizzato massicce proteste anti-Cremlino e condotto campagne contro la corruzione.

READ  Previsioni: la tempesta in California potrebbe portare pioggia "storica"

“La sua eredità non morirà”

Yarmysh ha detto in un'intervista che la sua squadra manterrà viva la visione di Navalny per il cambiamento in Russia.

“Abbiamo perso il nostro leader, ma non abbiamo perso le nostre idee e convinzioni”, ha detto Yarmysh a Reuters tramite Zoom, parlando da una località segreta.

Yarmysh, che lavora con Navalny da più di un decennio, ha affermato di rappresentare la speranza che la Russia diventi “un vero e proprio stato democratico con elezioni giuste, con un tribunale indipendente, con una stampa libera… uno stato pacifico e ricco”.

“Ovviamente sono tutti devastati”, ha detto. “Alexey era qualcuno che ammirava tutte queste idee e lottava per esse. Quindi, sono sicuro che la sua eredità non morirà con lui e che le persone torneranno a queste idee.

Ha detto che la squadra ritiene Putin responsabile di quella che ha descritto come l'uccisione di Navalny.

Non ha fornito prove di ciò, ma ha fatto riferimento a un incidente accaduto nel 2020 quando Navalny è sopravvissuto a quello che i medici occidentali hanno detto essere un tentativo di avvelenarlo con un agente nervino sulla sua vita.

Putin ha poi negato che lo Stato russo abbia tentato di uccidere Navalny, affermando che avrebbe “finito il lavoro” se avesse davvero voluto eliminarlo.

“Sapevamo che c'era pericolo, e lo sapeva anche Alexei. Lo hanno ucciso ieri come avevano programmato di fare tre anni fa”, ha detto Yarmysh.

Ha invitato i leader occidentali a “esercitare quanta più pressione possibile su (Putin)”, a cercare giustizia in risposta alla morte di Navalny e a non negoziare con Putin.

Polizia russa Ha arrestato più di 170 persone in tutto il paese Venerdì e sabato si sono svolte commemorazioni e marce in onore di Navalny, secondo il gruppo di monitoraggio delle proteste OVD-Info, secondo cui solo a San Pietroburgo sono state arrestate 99 persone.

READ  L'autore e commentatore BJ O'Rourke è morto a 74 anni

Severe leggi anti-opposizione vietano le proteste in Russia, e le manifestazioni pro-Navalny sono state particolarmente vulnerabili alle autorità in passato.

I leader mondiali hanno condannato la morte di un feroce oppositore del presidente russo Vladimir Putin.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato:Putin è responsabile della morte di NavalnyMentre il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha affermato che l’Unione europea “ritiene il regime russo l’unico responsabile di questa tragica morte”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x