Lasciamoli mangiare la torta: le autorità antitrust e pubblicitarie italiane reprimono gli influencer – Kattison Avenue/Katten Kattwalk | Numero 3 | Caten Mushin Rosenman LLP

Lasciamoli mangiare la torta: le autorità antitrust e pubblicitarie italiane reprimono gli influencer – Kattison Avenue/Katten Kattwalk |  Numero 3 |  Caten Mushin Rosenman LLP

Il pandoro, un tradizionale pane dolce a forma di stella spolverato di zucchero a velo, è uno dei preferiti delle festività in Italia, rivaleggiato solo dal panettone, una torta milanese a cupola contenente arance, limoni e uvetta. Secondo l'ANSA gli italiani hanno speso 330 milioni di euro per acquistare dolci di Natale Lo scorso dicembre.

Resta inteso che quando l'Autorità Antitrust italiana (AGCM) – l'organismo antitrust italiano – ha annunciato il 15 dicembre di aver inflitto una multa a Chiara Ferragni, la fashion influencer di maggior successo del Paese, e Palocco, un produttore di biscotti e torte con sede a… A Torino, a causa di una maldestra iniziativa benefica legata al Pandoro, i media si sono affrettati a soprannominarla “Porta del Pandoro”.

Le multe dell'AGCM ammontano rispettivamente a oltre 1 milione di euro e 420.000 euro e anche i procuratori di Milano e Cuneo, una città piemontese, hanno rapidamente annunciato indagini penali.

L'AGCOM, l'autorità per le comunicazioni del Paese, ha attirato l'attenzione il 10 gennaio quando ha annunciato… Un rigido insieme di nuove regole Si applica agli influencer che pubblicano in italiano e lavorano con marchi italiani e che hanno almeno un milione di follower su piattaforme di social media e un tasso di coinvolgimento di almeno il 2%. L’AGCOM ha affermato che verrà seguito un nuovo codice di condotta per gli influencer.

Di cosa parla esattamente “La Porta di Pandoro”? Alla fine del 2022, Ferragni ha accettato di promuovere uno speciale pandoro Balocco “Pink Christmas” ricoperto di zucchero a velo rosa, ricevendo apparentemente un pagamento di oltre 1 milione di euro per l’iniziativa del marchio. Le parti hanno annunciato le torte nell'ambito di una campagna di beneficenza a favore di un ospedale pediatrico di Torino.

Tuttavia, l'Ospedale Regina Margherita ha dichiarato di aver ricevuto solo una donazione una tantum di 50.000 euro da Balocco prima della campagna dell'azienda con Ferragni – il che significa che le vendite di torte di compleanno non hanno avuto alcun impatto sulla donazione ricevuta – e che Ferragni non ha contribuito in alcun modo . .

L'AGCM ha affermato che la campagna di Bandoro ha deliberatamente indotto i consumatori a credere che i loro acquisti di torte sostenessero l'ospedale. Da allora la Ferragni si è scusata pubblicamente per l '”errore di comunicazione” e ha donato 1 milione di euro all'Ospedale Regina Margherita, ma la questione ha aperto un vaso di Pandora di questioni legali. Rapporti di stampa Si rileva che i pubblici ministeri stanno anche indagando su Ferragni in relazione a una campagna di Dolci Preziosi con uova di Pasqua di cioccolato e vendite del 2019 di una bambola simile alla Ferragni, il cui ricavato doveva sostenere un'organizzazione anti-bullismo.

Per Ferragni, la stilista millenaria che è diventata famosa a Milano dopo aver lanciato un blog chiamato “The Blonde Salad” nel 2009 e in seguito ha sfruttato il suo successo in linee di abbigliamento e scarpe mentre ricopriva posizioni di alto profilo nei consigli di amministrazione, “Pandoro-Gate” mostra anche rischi di leva finanziaria più ampi. Secondo la Giornata mondiale dell'acquaLe reazioni dei consumatori al disastro sono state in gran parte negative e i principali marchi hanno successivamente abbandonato la loro partnership con Ferragni.

Tuttavia, non è la sola ad affrontare la resa dei conti pubblica. Questa settimana l'A Editorialista per Bloomberg “Suggeritelo”[t]Sebbene la caduta di Ferragni possa essere vista come un colpo isolato al settore degli influencer da 250 miliardi di dollari, potrebbe anche essere un avvertimento più ampio di venti mutevoli, dato che l’Italia è stata spesso “in prima linea” dove tecnologia e moda si intersecano.

READ  Corridoi umanitari: in Italia arrivano 1.000 profughi dal Libano

Sembra che nessuno sogni più un Natale rosa.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x