Le persone temono di diventare cieche dopo aver osservato un'eclissi solare totale senza protezione per gli occhi

Le persone temono di diventare cieche dopo aver osservato un'eclissi solare totale senza protezione per gli occhi
I medici riscontrano un aumento delle lesioni agli occhi nei giorni successivi a un’eclissi solare totale.

Non è passato molto tempo dal giorno in cui alcuni fortunati terrestri hanno assistito all'eclissi solare totale di quest'anno, ma i medici, nelle aree che si trovavano nel percorso della totalità, hanno segnalato un aumento dei casi di lesioni agli occhi.

Il numero di persone che soffrono di lesioni agli occhi è aumentato, mentre un medico di New York afferma di aver curato numerosi pazienti con dolore agli occhi. New York Post menzionato.

“Ho avuto molti pazienti che si sono fatti prendere dal panico e hanno detto: 'Non voglio diventare cieco'”, afferma la dottoressa Janet Neshewat, un medico certificato con doppia certificazione con sede a New York City. Fox Notizie digitale. “Non potevo crederci. La gente stava già osservando l'eclissi senza protezione.”

Medici e oculisti consigliavano costantemente alle persone di non guardare direttamente il sole durante un'eclissi solare senza dispositivi di protezione come gli occhiali per eclissi solare perché ciò potrebbe causare gravi danni alla vista.

Ma alcuni non hanno prestato ascolto all’avvertimento.

Secondo il posta di New York,Le ricerche su Google per “occhi feriti” e “perché mi fanno male gli occhi dopo un'eclissi” sono aumentate dopo che la luna e il sole si sono allineati lunedì.

La luce solare può bruciare la retina e danneggiare la macula, la parte della retina situata nella parte posteriore dell'occhio responsabile della visione centrale, afferma Nesheiwat.

Secondo un portavoce dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), il Centro nazionale per le statistiche sanitarie non dispone di dati sui danni agli occhi dopo un'eclissi.

READ  Gli scienziati sono rimasti sbalorditi dall'usare una "macchina del tempo" per trovare una giovane galassia vicino al "Big Bang" che sfida ogni spiegazione

Ma Neshewat afferma di aver trattato ben otto pazienti nel centro di Manhattan, di cui uno ha guardato il sole direttamente o tramite il telefono per circa 10 minuti.

“Il danno può essere irreversibile se la retina viene gravemente danneggiata guardando direttamente negli occhi senza un'adeguata protezione per gli occhi. Alcune persone possono avvertire sintomi lievi se l'esposizione alla luce solare è breve.”

Sebbene la stragrande maggioranza delle persone abbia preso precauzioni di sicurezza durante la visione dell'eclissi, è possibile che alcune persone abbiano utilizzato occhiali per eclissi solare che sono stati ritirati perché falsi.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x