“L’Inter ha fatto bene a riconquistare il primo posto ma lo scudetto è ancora aperto”


Il Ct dell’Italia Roberto Mancini ritiene che lo scudetto sia ancora aperto anche con l’Inter in vantaggio.

L’ex tecnico nerazzurro e del Manchester City, in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport di Milano, ha confermato che c’è ancora tempo per cambiare la situazione.

I nerazzurri sono risaliti in testa alla classifica di Serie A nelle ultime partite prima della sosta invernale, trasformando i sette punti di vantaggio dalla vetta a quattro.

La striscia di sette vittorie consecutive dell’Inter tra la sosta per le Nazionali a novembre e la sosta invernale è stata sufficiente a convincere molti osservatori che i detentori di scudetto in carica sono ora al posto di guida nella corsa al titolo.

Mancini, però, mette in guardia dal dare nulla per scontato vista la qualità dei rivali al vertice dell’Inter e il tempo rimasto in gara.

Alla domanda se pensa che i nerazzurri abbiano concluso il campionato, Mancini ha risposto: “No, ancora figliolo, c’è ancora tutto il girone di ritorno da giocare”.

“L’Inter ha recuperato molto bene, ma credo che almeno altre tre squadre abbiano una possibilità: Milan, Atalanta e Napoli”, ha aggiunto.

“È possibile che anche la Coppa degli Impegni abbia un ruolo”, ha aggiunto.

E ha considerato che “la Juventus rimane per me la squadra più forte del campionato, anche se è probabile che sia molto lontana per vincere lo scudetto così com’è”.

Dei bianconeri ha detto: “Ci sono stagioni in cui tutto sembra andare storto, nel calcio italiano si cerca sempre una spiegazione, ma a volte non c’è nessuna spiegazione”.

“A volte le cose nello sport non vanno come ti aspetti, nonostante i tuoi migliori sforzi”, ha aggiunto. “Questa è la cosa bella dello sport, anche se significa che chiunque può vincere”.

READ  Vulcano Etna (Italia): attacco improvviso


Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x