L’Ucraina vince l’Eurovision 2022 in Italia

L’Italia è al sesto posto con privilegio di Mahmoud e Blanco.

L’Ucraina ha vinto l’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest, che si è tenuta sabato sera a Torino, nel nord Italia, con Stefania dell’orchestra Kallush.

Il gruppo folk rap ucraino, probabile candidato al 66° posto in Eurovision, ha vinto il titolo con 631 punti ed è salito in cima grazie a 439 voti del pubblico.

La Kalush Orchestra è arrivata 165 punti dietro Sam Ryder, che è arrivato secondo per il Regno Unito, con una differenza di 165 punti Uomo spazialeMentre Chanel Terreiro ha conquistato il terzo posto con la Spagna Slovacchia Mo.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accolto con favore la notizia della vittoria, scrivendo sui social media: “Sono sicuro che la corda della vittoria nella battaglia con il nemico si sta avvicinando. Slava è ucraino!

La vittoria della Kalush Orchestra – la cui esibizione a Torino si è conclusa con il grido: “Per favore aiutate l’Ucraina, aiutate Mariupol, aiutate Azovstal adesso” – significa che l’Ucraina ospiterà l’Eurovision il prossimo anno.

I sei uomini della Kalush Orchestra hanno ricevuto un permesso speciale per lasciare la miserabile Ucraina che ora ha tre titoli Eurovision dal suo debutto al Long Song Contest nel 2003.

Invitando il pubblico prima della finale a votare per l’Ucraina, Zelensky ha affermato che la città ospitante dell’Eurovision 2023 dovrebbe essere a Mariupol “libera, pacifica e ricostruita”.

Congratulandosi con la Kalush and Ukraine Orchestra, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha scritto su Twitter: “Stasera la tua canzone ha conquistato i nostri cuori. Celebriamo la tua vittoria in tutto il mondo. L’Unione europea è con te”.

READ  Napoli è l'unica destinazione italiana nella wishlist di CNN Travel nel 2022

entrando in Italia, privilegio Di Mahmoud e Blanco, è arrivato sesto nella finale di quest’anno, seguita da 200 milioni di telespettatori e presentata da Mica, Laura Bossini e Alessandro Chatellan.

Momento clou della serata è stata l’esibizione di Måneskin a Roma, che lo scorso anno ha vinto il titolo a Rotterdam bonny oleoso.

Sul palco del Palasport Olimpico anche Gigliola Cinquetti che 58 anni fa vinse l’Eurovision per l’Italia con la canzone. È l’età a Copenaghen nel 1964.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x