Mercati europei aperti alla chiusura, dati, utili, G-7, Ucraina

LONDRA – Lunedì le azioni europee hanno chiuso leggermente al rialzo, poiché il trend positivo visto alla fine delle contrattazioni della scorsa settimana ha perso slancio.

L’indice paneuropeo Stoxx 600 ha chiuso in rialzo dello 0,6%, dopo aver scambiato oltre l’1% all’inizio della sessione. Le azioni minerarie sono aumentate di oltre il 2% per guidare i guadagni.

Per quanto riguarda il movimento dei singoli prezzi delle azioni, l’investitore tecnologico olandese Prosus è balzato di quasi il 16% dopo aver annunciato un piano per vendere gradualmente la sua quota del 28,9% nella società di software cinese Tencent.

Ciò arriva dopo che l’indice azionario europeo ha chiuso in rialzo del 2,6% lo scorso venerdì, segnando il suo miglior giorno in più di tre mesi.

Ma nonostante la conclusione positiva della settimana di negoziazione, la scorsa settimana è stata caratterizzata da scambi più instabili poiché gli investitori hanno valutato i rischi posti dall’aumento dell’inflazione e dai timori di una recessione.

Le banche centrali di tutto il mondo hanno già adottato misure per combattere l’inflazione che è stata guidata dall’aumento dei costi energetici e alimentari, trainato in gran parte dalla guerra in Ucraina.

La prospettiva di un più marcato inasprimento dei tassi di interesse da parte delle banche centrali ha allarmato i mercati e suscitato i timori di una recessione, cosa che il presidente della Federal Reserve statunitense Jerome Powell ha detto al Congresso la scorsa settimana era una “possibilità” ribadendo che la banca centrale era “fortemente impegnata” a facendolo accadere. bassa inflazione.

A Wall Street, i titoli sono stati contrastanti, con il Dow Jones Industrial Average e l’S&P 500 entrambi leggermente in rialzo mentre il Nasdaq è scivolato leggermente in rosso.

READ  GUDE nomina distributori in UK, Italia e Scandinavia

Altrove lunedì, gli investitori cercheranno ulteriori aggiornamenti dal vertice del G7. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è unito ai leader delle democrazie più ricche del mondo, tra cui Canada, Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Giappone, per il vertice di tre giorni che inizierà domenica con l’Ucraina e l’economia globale in cima all’agenda.

Mentre i leader del G7 si incontrano in Germania, la capitale ucraina, Kiev, viene nuovamente colpita da attacchi missilistici russi, diversi mesi dopo che le forze russe si sono ritirate dalla città per concentrarsi sull’Ucraina orientale, dove hanno compiuto progressi significativi nelle ultime settimane.

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x